''Chacun son Cinéma''. I registi omaggiano Cannes

Anche Nanni Moretti nell'ambizioso progetto per festegigiare i 60 anni del Festival

Il progetto è sicuramente interessante e promettente: realizzare, in occasione dei sessant’anni del Festival di Cannes, un film corale che, sull’esempio di opere come The Invisible Children o 11 settembre 2001, raccolga idee e visioni su uno stesso tema. Il cinema in questo caso.
Per quest’ottima ragione Gilles Jacob, presidente della kermesse francese, ha riunito 33 registi di fama internazionale che parteciperanno all’iniziativa realizzando ognuno un mini – corto di circa 3 minuti per raccontare cosa per loro rappresenti il cinema.
Unico rappresentante della “scuola” italiana, tra i partecipanti al progetto, Nanni Moretti che affiancherà molti dei migliori autori del cinema mondiale tra cui vi citiamo, solo per ricordarne alcuni, Alejandro González Iñárritu, Wim Wenders, Roman Polanski, David Cronenberg, Takeshi Kitano, Gus Van Sant, Claude Lelouch, Tsai Ming Liang, Jane Campion, Manoel De Oliveira, Aki Kaurismaki e Amos Gitai.

Il montaggio finale dei diversi contributi, che con ogni probabilità si intitolerà “Chacun Son Cinéma”, sarà presentato in occasione della prossima edizione del Festival francese in programma dal 16 al 27 maggio 2007.

Condividi questa pagina