Luigi Comencini e i bambini

In collaborazione con Rai Teche

Nel 1947 Luigi Comencini (1916-2007), insieme ad Alberto Lattuada e ad altri cinefili milanesi, fondò la Cineteca Italiana. Nel sessantesimo anniversario dalla fondazione la Cineteca ricorda tutti i venerdì dal 5 ottobre al 30 novembre 2007, presso il Museo del Cinema - Palazzo Dugnani, via Manin 2/b, Milano il regista da poco scomparso con due delle sue opere dedicate al mondo dell’infanzia.
Luigi Comencini, oltre ad essere stato uno dei padri della commedia all’italiana, è stato infatti uno dei cineasti più sensibili nel rappresentare i bambini. Il suo rapporto con i bambini è stato in effetti davvero speciale e per tanti versi unico nel panorama del cinema italiano.


I film:

CUORE
R.: Luigi Comencini. Sogg.: liberamente tratto dal libro Cuore di Edmondo De Amicis. Scenegg.: Suso Cecchi D’Amico, Luigi Comencini, Cristina Comencini. Int.: Johnny Dorelli, Giuliana De Sio, Bernard Blier, Ugo Pagliai, Eduardo De Filippo.
Italia/Francia 1984, 6 episodi da 60’, col.
Allo scopo di superare il patetismo e l’esagerato patriottismo del romanzo di De Amicis, che mai gli erano piaciuti, Luigi Comencini ambientò gli eventi della fiction nel 1899 (diciassette anni più tardi rispetto al libro) e li strutturò come flash back, perché l’inizio vero e proprio dello sceneggiato si svolge nel 1915. Il pretesto per la narrazione è infatti l’incontro sul fronte della Prima guerra mondiale fra Enrico Bottini e Garrone, suo vecchio compagno delle elementari. L’elemento di novità apportato in sceneggiatura è la presa di coscienza di Bottini che, cresciuto nel mito della patria, si rende conto dell’assurda ecatombe della guerra.
Lo sceneggiato andato in onda con buon successo di pubblico nell’autunno del 1984 è un lavoro “in famiglia”. Oltre a Cristina Comencini (futura regista) che firma la sceneggiatura, vi hanno lavorato un’altra delle quattro figlie, Paola (costumi), e il più grande dei nipotini, Carlo Calenda (nel ruolo di Bottini da bambino).

I BAMBINI E NOI
R. e sogg.: Luigi Comencini. Mus.: Fiorenzo Carpi. Italia 1970, b/n, 6 episodi da 60’.
Inchiesta condotta da Luigi Comencini nel 1970 per conto della Rai sul mondo dell’infanzia contemporaneo, mettendo a confronto le voci di bambini appartenenti a città e ceti diversi. Comencini conferma, in questo documentario, l'attenzione verso i problemi del mondo giovanile che, a partire dal suo esordio come regista (Bambini in città, 1946, reportage sulle condizioni di vita dei bambini nelle periferie urbane), fu una costante della sua produzione (ricordiamo Proibito rubare, 1948; Incompreso, 1967; Voltati Eugenio, 1980).
I titoli dei sei episodi: La fatica, Educati e gentili, Tante case, La bicicletta, Papà lavora, Qualcosa di nuovo.

Calendario delle proiezioni:

OTTOBRE

Venerdì 5
h 16 Cuore – 1° puntata
h 17 Cuore – 2° puntata
h 18 Cuore – 1° puntata
________________________________________

Venerdì 12
h 16 Cuore – 2° puntata
h 17 Cuore – 3° puntata
h 18 Cuore – 2° puntata
_________________________________________

Venerdì 19
h 16 Cuore – 3° puntata
h 17 Cuore – 4° puntata
h 18 Cuore – 3° puntata
__________________________________________

Venerdì 26
h 16 Cuore – 4° puntata
h 17 Cuore – 5° puntata
h 18 Cuore – 4° puntata
___________________________________________

NOVEMBRE

Venerdì 2
h 16 Cuore – 6° puntata
h 17 Cuore – 5° puntata
h 18 Cuore – 6° puntata
___________________________________________

Venerdì 9
h 16 I bambini e noi – La fatica
h 17 I bambini e noi – Educati e gentili
h 18 I bambini e noi - La fatica
____________________________________________

Venerdì 16
h 16 I bambini e noi - Tante case
h 17 I bambini e noi - Educati e gentili
h 18 I bambini e noi – Tante case
____________________________________________

Venerdì 23
h 16 I bambini e noi – La bicicletta
h 17 I bambini e noi – Papà lavora
h 18 I bambini e noi – La bicicletta
_____________________________________________

DICEMBRE
Venerdì 30 novembre
h 16 I bambini e noi - Qualcosa di nuovo
h 17 I bambini e noi – Papà lavora
h 18 I bambini e noi – Qualcosa di nuovo
______________________________________________

Info per il pubblico: Museo del Cinema - Palazzo Dugnani, via Manin 2/b, Milano
Tel 02.655.49.77 (aperto venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 19)

INGRESSO: BAMBINI 2 EURO, ADULTI 3 EURO

Condividi questa pagina