Roma: cinema in festa

La seconda edizione della Festa del Cinema dal 18 al 27 ottobre 2007

Superate brillantemente le polemiche che la volevano “slealmente” contrapposta alla Mostra del Cinema di Venezia, la Festa internazionale di Roma conferma, nel suo secondo anno di vita, la sua vocazione a trasformare la città in un immenso palcoscenico a cielo aperto. Se infatti il Parco della Musica resta il fulcro della manifestazione, dal centro alla periferia tutta la città si trova coinvolta in iniziative che estendono i confini dell’evento all’intera regione Lazio.

Realizzata dalla Fondazione Cinema per Roma, con il sostegno della Regione Lazio, del Comune, la Camera di Commercio e la Provincia di Roma ed il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali la Festa del Cinema, che si svolgerà dal 18 al 27 ottobre, verrà inaugurata da Le Deuxième souffle di Alain Corneau, con Daniel Auteuil e Monica Bellucci (“apripista” per la sezione CINEMA 2007 in Concorso) ed Elizabeth: The Golden Age di Shekhar Kapur con Cate Blanchett, Geoffrey Rush e Clive Owen (che aprirà la sezione Première) .

Tra i grandi momenti della Festa, la proiezione dell’ultimo film di Robert Redford Lions for Lambs, con un cast stellare composto dallo stesso Redford, Meryl Streep e Tom Cruise (nella sezione CINEMA 2007 Fuori Concorso), l’anteprima mondiale di Youth Without Youth, con il quale Francis Coppola torna alla regia dopo 10 anni e la pellicola di Sean Penn Into the Wild, con Emile Hirsch , Vince Vaughn , Kristen Stewart e William Hurt (entrambi in Première ).
Concluderà la Festa L’abbuffata di Mimmo Calopresti con Gérard Depardieu, Diego Abatantuono e Valeria Bruni Tedeschi (Evento speciale Fuori Concorso in CINEMA 2007).

Tra le novità, “Corti on line”, concorso riservato a cortometraggi della durata massima di 5 minuti, realizzato in collaborazione con MySpace ed ospitato all’interno della sezione EXTRA e gli incontri sul rapporto tra scrittura e regia con Cristina Comencini, Vincenzo Cerami ed Eric Emmanuel Schmitt, promossi da “Alice nella città” in collaborazione con l'Istituto per il Libro ,nell’ambito del progetto Ottobre piovono libri a Roma (progetto di cui fa anche parte la rassegna “Bruno Munari: il gioco della città senza limiti”, dedicata al grande artista e designer dalle Biblioteche di Roma).

La programmazione delle opere in concorso e fuori concorso si articola in 4 sezioni principali:


Tanto cinema dunque, ma non solo cinema. Evento speciale di questa seconda edizione il Focus India: Cinema e arte, musica, incontri e letteratura dal “continente India”. La rassegna verrà inaugurata, il 17 ottobre, da Prospects Contemporary Art from India, la prima grande mostra che Roma dedica all’arte contemporanea indiana.
Tra le altre mostre in programma si segnalano la mostra Fellini Oniricon (oltre 100 disegni tratti dal Libro dei sogni del grande regista riminese), l’esposizione Bonaventura. I casi e le fortune di un eroe gentile dedicata ai 90 anni del signor Bonaventura (il celebre personaggio creato da Sergio Tofano)

Una grande manifestazione che intende spaziare tra le diverse arti come appare anche evidente dai numeriche caratterizzano questa seconda edizione: 167 titoli tra lungometraggi, documentari e film in retrospettiva, 24 tra omaggi e incontri con registi, autori e scrittori, 15 video, 12 progetti internazionali e 14 opere prime nella sezione New Cinema Network. 14 film in concorso, tra i quali la giuria di 50 spettatori presieduta da Danis Tanović sceglierà i vincitori, 9 premi ufficiali, 16 premi ospitati. 18 nazionalità rappresentate, 15 anteprime mondiali, 10 attori premi Oscar, 8 concerti, 5 mostre, 6 cinema di Roma e Provincia coinvolti.

L’inaugurazione della Festa sarà salutata da un grande concerto dedicato al cinema la sera del 18 ottobre al Teatro Sistina. Il maestro Lü Jia dirigerà l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, al pianoforte il Maestro Lang Lang, tenore Andrea Bocelli. Le musiche di Ennio Morricone, che hanno fatto la storia del cinema, saranno dirette dallo stesso maestro Morricone in occasione della cerimonia di premiazione, la mattina del 27 ottobre nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Per la chiusura della seconda edizione della Festa, Jovanotti torna in consolle come dj a Roma dopo vent’anni con Danzyricon, una serata unica dalle 23.00 del 27 ottobre presso la Salacinema LOTTO.

Condividi questa pagina