Si conclude il Religion Film Festival

Milano, 27 e 28 ottobre 2007

Si conclude in questi giorni a Milano, con la consegna del premio per la Ricerca linguistica e una lunga retrospettiva cinematografica, l’edizione 2007 di Religion Today Filmfestival, la prima rassegna cinematografica dedicata al dialogo interreligioso.

Partito nel primo weekend di ottobre da Trento e Bolzano, il Festival ha portato anche a Roma, Ferrara, Nomadelfia (Gr) e Milano, sede di un’intera settimana di cinema e approfondimento, il suo “viaggio nelle differenze”, intrapreso nella convinzione che l’approfondimento della propria identità non sia sinonimo di separazione e conflitto, ma anzi invito ad una migliore conoscenza di sé e dell’altro, per uno stimolo reciproco a trarre entrambi il meglio dal proprio patrimonio culturale, spirituale e religioso.

Il programma di Religion Today a Milano culminerà domani, sabato 27 ottobre, ricorrenza della prima Giornata Mondiale di Preghiera per la Pace che si svolse ad Assisi nel 1986.
La cerimonia conclusiva, che si aprirà alle ore 21 presso il Cinema Gnomo, sarà presentata dal giornalista Rai Giulio Martini. L’introduzione offrirà una panoramica sulla musica delle religioni con il concerto del coro gospel “The Jubilant Singers” diretto da Andrea Locati, che eseguirà una selezione di spiritual e canti sacri del repertorio internazionale.
La serata vedrà anche la consegna del premio speciale “Ricerca linguistica” assegnato a cura del Dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. La giuria, formata dalla Prof.ssa Elena Mosconi e da Roberto Della Torre, Deborah Toschi, Francesca Piredda e Massimo Locatelli, ha scelto il lungometraggio “Le mele di Adamo”del regista danese Anders Thomas Jensen.

Il Festival si chiuderà domenica 28 ottobre al Cinema Gnomo con la retrospettiva “Dieci anni di Religion Today”, una non stop cinematografica di oltre 12 ore (ore 11-23:30) dedicata ai migliori film delle precedenti edizioni del Festival.

Nei prossimi mesi Religion Today riprenderà il suo viaggio dalla comunità toscana di Nomadelfia, che tra il 28 novembre e il 1° dicembre prossimi ospiterà la proiezione di una significativa selezione dei film del concorso.

Per l'ottava volta Religion Today sarà a Gerusalemme nell'ambito del Jewish Film Festival, appuntamento sui temi dell'identità, della fede, della storia e della tradizione ebraica che si tiene a dicembre presso la Cineteca israeliana. Inoltre
Grazie alla collaborazione con Religion Today, per la prima volta la biennale di cinema del Bangladesh riserverà una sezione ai film a carattere spirituale. Dal 10 al 18 gennaio 2008, al Dhaka International Film Festival prenderà parte una rappresentanza di Religion Today, che proporrà al pubblico locale un pacchetto di 20-25 titoli scelti fra quelli in concorso nelle ultime edizioni del festival.

Nel febbraio 2008, infine, Religion Today prenderà parte per il quarto anno consecutivo ai lavori del Fajr Film Festival di Teheran, principale rassegna della cinematografia iraniana ed evento di riferimento per tutto il Medio Oriente, confermando ancora il suo impegno per un network di festival cinematografici interessati alla valorizzazione e diffusione del cinema religioso.

Condividi questa pagina