MEDFILM Festival 2007: il programma definitivo

A Roma la XIII edizione dall'8 al 18 novembre

Si apre giovedì 8 novembre al Cinema Europa la XIII edizione del MedFilm Festival, il festival internazionale di cinema di Roma dedicato al Mediterraneo e l’Europa.

Ad inaugurare il MedFilm Festival 2007 sarà il film “Bliss” (Mutluluk), tratto dal libro di Omer Zulfu Livaneli edito da Gremese, che attraverso l’incontro di tre personaggi diversi per storia e cultura, racconta la turchia tra tradizione e modernità.

Con 187 titoli tra lungometraggi, corti e documentari, 35 anteprime, inediti assoluti nelle sezioni corti e documentari, MedFilm Festival anche per quest’anno propone un programma ricco di opere provenienti da 40 paesi per esplorare le culture degli altri attraverso le meraviglie del cinema. Dal Mediterraneo fino al Medio Oriente e dall’Europa, film bellissimi che invitiamo a non perdere, ora o mai più.

Grecia e Tunisia i Paesi Ospiti d’Onore dell’edizione 2007, a rappresentare il dialogo artistico e culturale tra la sponda nord e la sponda sud del Mediterraneo.

Doppio anche il Premio Amore e Psiche alla Carriera che quest’anno verrà conferito al grande regista greco Theo Angelopoulos durante la Cerimonia di Apertura (8 novembre) e al regista tunisino Ferid Boughedir, tra i più eminenti studiosi di cinema arabo e africano, nell’ambito della Cerimonia di Premiazione (16 novembre).
La panoramica dedicata al cinema di Grecia e Tunisia darà un rilievo senza precedenti in Italia, al cinema dei due paesi, presentando film contemporanei e accurate retrospettive.

MedFilm Festival è nel presente, sempre alla ricerca di collegamenti tra Cinema e Realtà, e interpretando i segni di un momento storico cruciale, propone l’evento speciale Guardando Istanbul, un’ampia vetrina di lungometraggi, cortometraggi e documentari per raccontare la Turchia di oggi ed il suo interessante cinema.

Come ogni anno, molti gli ospiti internazionali per presentare i film e raccontare al pubblico la propria attività, dando testimonianza diretta di un diverso approccio al Cinema, inteso come fonte di conoscenza e stupore, capace di farci porre interrogativi sulla nostra identità e di consentire l’accesso a mondi altri in modo diretto e pacifico.
Tra gli altri, siamo orgogliosi di ospitare autori che hanno raggiunto piena maturità artistica e formale come il serbo Goran Paskaljevic’ (“Optimisti”, in Competizione Ufficiale), e Nouri Bouzid (“L’homme des cendres” e “Making of”, Retrospettiva Tunisia), insieme a giovani registi che stanno rinnovando con vigore il cinema europeo e mediterraneo, tra cui il francese Eric Guirado, (“Le fils de l’èpicier” in Competizione Ufficiale) l’algerino Nadir Moknèche (“Dèlice Paloma” in Competizione Ufficiale) e l’irriverente Olga Malea dalla Grecia (“L’orgasmo della mucca”, Retrospettiva Grecia), ed ancora tanti giovani talenti.

E sempre a proposito di giovani, da quest’anno la sezione competitiva Premio Italia nel Cinema ridefinisce i suoi confini ospitando esclusivamente opere italiane prime e seconde dando spazio a nuovi autori come: Alessandro Angelini, Cristiano Bortone, Cinzia Bomoll, Carmine Amoroso, Vittorio Moroni, Enrico Pau.

Nell’ambito dell’edizione 2007 si rinnova per il 7° anno il Progetto Methexis che rende parte attiva della manifestazione gli studenti delle Scuole nazionali di Cinema che insieme ai detenuti italiani e stranieri degli Istituti di Pena coinvolti nel progetto, vanno a costituire la Giuria Internazionale del Concorso Cortometraggi.
Durante il Festival, studenti e detenuti dell’Istituto di Pena di Civitavecchia assegneranno il Premio Methexis al miglior cortometraggio in Concorso.
L’autore e regista Angelo Loy, Presidente della Giuria Methexis, seguirà nel carcere di Civitavecchia il lavoro dei giurati che assegneranno il Premio Methexis al miglior cortometraggio guidando ragazzi e detenuti in un’esperienza estremamente coinvolgente di lavoro, di scambio e di confronto interculturale.
Sempre nell’ottica di cinema e realtà MedFilm sosterrà Nessuno Tocchi Caino nellacampagna per la moratoria contro la pena di morte.


Le NOVITA’ 2007
>
Il Concorso Nazionale Cinema e Realtà…insieme contro il razzismo, realizzato in collaborazione con l’UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziali.
Si tratta del primo concorso nazionale per cortometraggi, documentari e fotografie nato con l’intento di sensibilizzare, attraverso le immagini, cittadini italiani e stranieri su più temi: la lotta al razzismo e alla xenofobia, la difesa dei diritti umani, il dialogo interculturale, l’educazione e la formazione dei giovani in una società multietnica.
> La collaborazione con il provider TISCALI.it per promuovere il cinema di qualità. Cinema with a Passion-Tiscali Awards offre una grande opportunità di visibilità per gli autori che partecipano alla sezione video on line del MedFilm sul portale di Tiscali ed il significativo riconoscimento alle opere vincitrici delle sezioni competitive. L’iniziativa prevede anche il Premio del Pubblico che consente agli utenti del portale Tiscali di visionare i migliori cortometraggi del MedFilm Festival 2007 e votare il loro preferito. Al corto più votato verrà assegnato il Premio del Pubblico. Testimonial dell’iniziativa Elio Germano.
La collaborazione con UTET per la promozione della prima grande opera al mondo che fa il punto sulla cultura dei Diritti Umani. UTET metterà in palio 2 opere complete per le scuole che parteciperanno al programma di proiezioni Cinema e Formazione.



MedFilm Festival INFO
Tel 06 8412460 ▪ Fax 06 8844719 ▪ [email protected]
www.medfilmfestival.org

Per visionare il programma completo della rassegna:
www.medfilmfestival.org/medfilm2006/it/programma.php

Condividi questa pagina