EcoVision Festival: aperte le iscrizioni

Termine ultimo per l'ammissione delle opere: 28 marzo 2008

La quarta edizione dell’EcoVision Festival 2008, festival internazionale di ambiente e cinema, si svolgerà a Palermo dal 5 al 10 Giugno 2008 nella prestigiosa cornice dell’Orto Botanico, dove anche per questa edizione, sarà allestita una platea sotto l’ombra di piante centenarie e rarissima flora tropicale.

L’EcoVision Festival vedrà, com’è di sua consuetudine, la partecipazione di autori nel campo audiovisivo, impegnati nella salvaguardia dell’ambiente e nell’educazione al rispetto delle regole da attuare per uno sfruttamento più sano delle energie e delle tecnologie.
Nel corso degli anni, l’EcoVision Festival ha favorito una serie di relazioni e scambi con le altre aree di cultura mondiale ed ha ottenuto tra gli altri il prestigioso patrocinio dell’Comitato Italiano per l’UNESCO.

Catalizzatore e primo tra tutti, anche quest’anno, il tema del festival sarà “l’ambiente” visto da tutte le sue sfaccettature.

Lo scopo del Festival è quello di esaltare e promuovere la produzione cinematografica e documentaristica avente come tematiche il problema uomo-ambiente, la salvaguardia del territorio, i diritti umani, l’abbattimento delle foreste, il rapporto con la città e con le nuove tecnologie, gli esperimenti radioattivi nelle varie parti del mondo, lo sviluppo eco-sostenibile, il divario del concetto di ambiente tra i Paesi più ricchi e quelli più poveri, ma anche la sola descrizione di luoghi ecologicamente significativi, nonché tutte le produzioni che riguardano l’ambiente e la natura sotto qualsiasi aspetto.

Possono partecipare all’EcoVisionFestival 2008 opere prodotte in tutto il mondo dal 2006 al 2008, aventi come tema l’oggetto del festival: l’“ambiente”, inteso sia come ambiente naturale che culturale, con tutte le questioni ad essi correlate.
Sarà considerato quale titolo preferenziale, la presentazione di film inediti.

L’EcoVision Festival è cresciuto negli anni in prestigio e interesse nazionale ed internazionale, fino a divenire un punto di riferimento imprescindibile per i filmmakers, gli addetti del settore, la stampa specializzata ed il pubblico sensibilizzato alle problematiche ambientali e sociologiche di tutto il nostro pianeta.
A testimoniare l’interesse che riscuote l’EcoVision Festival è il numero dei paesi che hanno finora partecipato, inviando opere di cortometraggi, lungometraggi, documentari e animazione da ogni parte del mondo, dagli Emirati Arabi alla Polinesia, dal Cile all’India, oltre 75 paesi ogni anno.

L’ “ECOVISIONFESTIVAL”, si pone come appuntamento annuale di dibattito culturale e di incontro, per confrontarsi sulle buone regole da seguire per la salvaguardia e lo sviluppo ambientale, e sull’importanza della comunicazione cinematografica e multimediale.

Le tematiche del Festival saranno quattro: Ambientale, Sociologica, Ecoturistica e Panorama (con la proiezione di opere riguardanti qualsiasi tema). Le tematiche affrontate non prenderanno in considerazione solamente le produzioni filmiche riguardanti la natura, ma il concetto di rapporto uomo-ambiente, con tutte le problematiche ad esso legate.

Il programma prevede due grandi sezioni parallele: Sezione Cortometraggi (durata non superiore ai 30’) e Sezione Speciale (durata superiore ai 30’); ambedue le sezioni, a loro volta, sono divise in 3 generi: Fiction, Documentario e Animazione.

La Giuria Internazionale, composta da giornalisti, critici, ed operatori culturali nazionali ed internazionali, attribuirà il “Gran Premio Ecovision Festival 2008” all’opera ritenuta più meritoria per l’ideazione, la realizzazione i valori educativi ed i contenuti. Nell’Edizione 2007, inoltre, la “Fondazione Banco di Sicilia” ha conferito il “Gran Premio Fondazione Banco di Sicilia”, al regista greco Yorgos Avgeropoulos per il suo film “Delta, Oil’s Dirty Business”, mettendo a disposizione un premio in denaro di € 20.000,00, che il regista sta utilizzando per la sua ultima produzione, che avrà come location l’Antartide.

In una simile ottica il “Gran Premio Ecovision Festival 2008”, assume un’importanza rilevante per il cinema indipendente, dovendo spesso i filmmaker autoprodursi. Ques’anno, inoltre, saranno assegnati altri tre premi in denaro per i film ritenuti meritori.

Il Festival assicurerà, come ogni anno, l’ospitalità ad un rappresentante del film ammesso al concorso (regista, produttore o protagonista): per due giorni se residente in Italia, per tre giorni se residente in uno stato della Comunità Europea, per quattro giorni se residente in uno stato al di fuori dell’Unione Europea; la Direzione, inoltre, parteciperà in parte alle spese di viaggio e transfer per i partecipanti.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

EcoVision
c/o DoC
Via Francesco Bentivegna, 55/57
90139 PALERMO
Tel. +39/091/332567
Fax +39/091/324397

E-Mail Direzione: [email protected]
E-Mail Segreteria: [email protected], [email protected]

Web: www.ecovisionfestival.com, www.ecovisionfestival.it

Condividi questa pagina