Addio a Stuart Rosenberg

E’ morto a Los Angeles il regista di Nick Manofredda

E’ morto nella sua casa di Bervely Hills Stuart Rosenberg, settantanovenne regista noto al pubblico per alcuni film storici come i due capolavori Nick Manofredda (1967) con Paul Newman e Brubaker (1980) con Robert Redford e per Amityville Horror (1979), film che, dopo un incassato record di 80 milioni di dollari negli Stati Uniti, aprì la strada, negli anni '80, ad un lungo ciclo di film horror basati su case infestate da demoni e fantasmi.
Rosemberg debuttò come regista nel 1960 con il film Sindacato assassini e lavorò con alcuni tra i più grandi attori di Holliwood: da Peter Falk a Dennis Hopper, da Jack Lemmon a Lee Marvin, da Walter Matthau a Rod Steiger, oltre ai già citati Paul Newman e Robert Redford.

Condividi questa pagina