Una rassegna su Gus Van San

Spazio Oberdan (Milano) - Dal 13 febbraio al 2 marzo 2008

La Fondazione Cineteca Italiana dedica un omaggio in sette film a Gus Van Sant, artista poliedrico, oltre che regista, pittore, scrittore, fotografo e musicista.

Rivelatosi al grande pubblico con Drugstore Cowboy (1989) – uno dei migliori film sul mondo della droga, dove ebbe una piccola parte anche William Burroughs – nel corso di tutta la sua carriera Van Sant non ha mai tradito la sua vocazione di autore controcorrente, coraggioso nell’affrontare temi scomodi come il sesso (Cowgirl-Il nuovo sesso, 1993, western visionario con Uma Thurman), l’amicizia maschile e l’omosessualità, tra prostituzione, depravazioni e incontri amorosi (Belli e dannati, 1991, con River Phoenix e Keanu Reeves), l’ottusa determinazione di chi è disposto a tutto pur di ottenere successo (Da morire, 1995, con Nicole Kidman, atona femme fatale feroce e priva di scrupoli) e soprattutto le inquietudini e i malesseri profondi di adolescenza e giovinezza, come negli ultimi suoi tre bellissimi lungometraggi: Elephant (2003, sulla strage in una high-school di Portland, Palma d’oro al festival di Cannes), Last Days (2005, sugli ultimi giorni di vita della rockstar Kurt Cobain) e il recentissimo Paranoid Park, Gran Premio della giuria al festival di Cannes 2007.


Calendario delle proiezioni:

Sa. 16 feb. h 21.30/Ve. 22 feb. h 19
Belli e dannati
R. e sc.: G. Van Sant. Int.:River Phoenix, Keanu Reeves, James Russo, William Richert, Chiara Caselli. USA, 1991, col., 105’.
Una storia on the road, protagonisti due giovani – Mike, abbandonato dalla madre e con padre alcolizzato, e Scott, figlio del sindaco di Portland -, entrambi decisi a fare nuove esperienze, fra marchette, furti e piccole truffe. Presto Mike, che soffre di una grave forma di narcolessia, si innamora di Scott, ma quest’ultimo finirà per tornare alla sua vita borghese ed eterosessuale, mentre l’amico rimarrà solo.

Ve. 15 feb. h 19/Gio. 28 feb. h 19
Cowgirl - Il nuovo sesso
R. e sc.:G. Van Sant. Int.:Uma Thurman, Lorraine Bracco, Pat Morita, Angie Dickinson, Keanu Reeves. Usa, 1993, col., 93’.
Sissy, donna anticonformista, ha due pollici enormi, con i quali fa l’autostop, viaggiando così attraverso gli Stati Uniti senza troppe spese. Non ha comunque problemi economici: è la testimonial di una casa di cosmesi. I suoi più grandi desideri sono viaggiare ed essere libera. Un unico uomo potrebbe “addomesticarla”, Julian, un mezzo sangue indiano da cui è molto attratta.

Sa. 1 mar. h 21.30/Do. 2 mar. h 17
Paranoid Park
R.:G. Van Sant. Sc.:G.V. Sant dal romanzo omonimo di Blake Nelson. Int.:Gabe Nevins, Dan Liu, Jake Miller, Taylor Momsen, Lauren Mc Kinney. Francia/Usa, 2007, col., 85’.
Paranoid Park è il nome di un parco di Portland per appassionati di skateboard, in cui si ritrovano gli skater più folli, giovani senza tetto e senza futuro che bruciano le proprie vite sulle piste. Alex, 16 anni, attratto da tutto questo, decide di avventurarsi nel parco, dove una sera, accade l’irreparabile. Ma Alex decide di non raccontare nulla sull’accaduto. Premio della Giuria al 60. Festival di Cannes.

Do. 17 feb. h 17/Me. 27 feb. h 21.30
Da morire
R.:G. Van Sant. Sc.:Buck Henry. Int.:Nicole Kidman, Matt Dillon, Joaquin Phoenix, Casey Affleck, Illeana Douglas. Usa, 1995, col., 102’.
Suzanne Stone è una donna vivace e senza scrupoli morali che ha deciso di voler uscire dal grigiore della provincia in cui vive entrando nel mondo della televisione, credendo ciecamente nel
suo potenziale potere. Il suo progetto più ambizioso è però realizzare un documentario sulla gioventù locale.

Do. 24 feb. h 17/Ve. 29 feb. h 21.30
Drugstore cowboy
R.:G. Van Sant. Sc.:G. Van Sant, Daniel Yost. Int.:Matt Dillon, Kelly Lynch, James LeGros, Heather Graham, James Remar, Eric Hull. Usa, 1989, col., 99’, Beta.
Insieme alla moglie Dianne e ad un’altra coppia, Rick e Nadine, il tossicodipendente Bob Hughes ha escogitato un sistema di furti nelle farmacie e negli ospedali operando d’astuzia, con diversi stratagemmi. Gentry, un tenente della narcotici, tenta invano di incastrarlo.

Me. 13 feb. h 21.30/Sa. 1 mar. h 17
Elephant
R. e sc.:G. Van Sant. Fot.:David Harris. Int.:Alex Frost, Eric Deulen, John Robinson, Elias McConnel, Jordan Taylor, Carrie Finklea, Nicole George. USA, 2003, col., 81’.
Dietro la calma apparente di una high-school di Portland, in cui i ragazzi svolgono le loro consuete attività, prende forma un disegno spietato e crudele, portatore di morte e sgomento.

Me. 20 feb. h 21.30/Sa. 23 feb. h 19
Last Days
R., sogg. e sc.:G. Van Sant. Int.:Michael Pitt, Lukas Haas, Asia Argento, Scott Green, Nicole Vicius, Ricky Jay. Usa, 2005, col., 85’.
Blake non potrebbe chiedere di più dalla vita: ha soldi e successo, ma ciò non basta a placare i suoi turbamenti interiori, aggravati dal fatto che tutte le persone che lo circondano vogliono qualcosa da lui. Il film è basato sugli ultimi giorni della vita di Kurt Cobain, leader dei “Nirvana”.

INGRESSO: Biglietto 3/5 euro + cinetessera

Info per il pubblico: biglietteria Spazio Oberdan, tel. 02.7740.6300

Condividi questa pagina