Il Salento cerca attori

Sabato 16 e domenica 17 febbraio i provini per ''Il Cembalo della Luna''

In occasione del nuovo film "Il Cembalo della Luna", prodotto dalla CineSalento per la regia di Salvatore Tuma (autore dell'omonimo romanzo) ed interpretato da Daniel McVicar, Clarke di Beautiful e Marco Liorni), che si girerà a Maggio 2008 interamente nel Salento, si effettueranno a Tricase in Provincia di Lecce i provini per la ricerca dei seguenti ruoli:

IMMACOLATA (20-30 anni) Mora, fisico conturbante e aspetto cattivo e perfido
COMARE NENA (60-65 anni) Matrona d'altri tempi, tipica salentina
COMPARE NTONI (60-70 anni) Tipico salentino
TOTO' SARACINO (30-40 anni) Detto Vallanzasca, sbruffone, piccolo di statura
GIADA SARACINO (18-20 anni) Di aspetto quindicenne, maliziosa e sensuale
ANGELINA SARACINO (20-30 anni)
ASSUNTA SARACINO (35-45 anni)
MARIA (45-50 anni) Mora, piccola di statura e formosa
TOMMASINO (45-50 anni) Marito di Maria
FIGURANTI E COMPARSE che sappiano cantare e ballare (18-80 anni)
GRUPPI DI MUSICA POPOLARE

Inoltre si ricerca la protagonista per il ruolo di SEMELE donna fra i 18 e i 30 anni, bella, "preferibilmente" bionda, sensuale, che sappia cantare e ballare (danze salentine), dotata di una bellezza e di una sensibilità fuori dal comune.

I provini avranno luogo presso HYPNOS via Lecce - 73039 Tricase (Lecce) nei seguenti giorni:

  • Sabato 16 febbraio 2008 dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
  • Domenica 17 febbraio 2008 dalle ore 9.00 alle 14.00

Tutti gli interessati potranno presentarsi in queste date, muniti di foto e curriculum vitae.

Il film narra del ritorno nel Basso Salento del Prof. Paolo Liaci, uomo di profonda cultura, frustrato da una vita piena di delusioni; un ritorno che si rivela però amaro e insoddisfacente a causa dello sgretolamento di valori fondamentali, come l'etica del lavoro e della fatica, la lealtà e la semplicità dei costumi di vita, che sono tipici di un Salento che ormai per il protagonista è solo un lontano ricordo. "Il Cembalo della Luna" è un film che è contemporaneamente un atto di accusa nei confronti del compromesso che il Salento ha stipulato con la futilitá e meschinità dell'epoca moderna, ma anche un atto di amore nei confronti dello stesso, con un finale che vede un armonico viaggio di purificazione al quale prende parte anche Semele, giovane donna di cui Paolo si innamora.

Per informazioni CineSalento 0833 545037

www.myspace.com/ilcembalodellaluna

Condividi questa pagina