Atlanti Futuri: rassegna di video proiezioni

Prossimo appuntamento - 14 febbraio 2008

Quali sono i temi centrali della riflessione sul domani? Atlanti futuri propone possibili traiettorie visive che proiettano l'oggi verso scenari e forme prossimi a venire.

La rassegna è una annotazione per immagini in movimento di temi chiave dello sviluppo della società e del nostro mondo indagati attraverso video d'artista e documentari, questi ultimi provenienti dall'archivio del Festival dei Popoli.

Le trenta opere presentate, dal Messico all'India, dagli Stati Uniti alla Nigeria, da Israele alla Cina, dall'Italia al Congo alla Russia, raccontano storie e utopie, immaginano mondi, propongono ipotesi per la vita del futuro.

Prossimo appuntamento: giovedì 14/02/2008 - ore 17.45 - 20.00

INVISIBILE - Informazione, elettronica

Faceless di Manu Luksch, Gran Bretagna, 2002-2007, 50’
Produzione: Amour Fou e Ambient Information Systems
Distribuzione: Sixpack Film
Favola fantascientifica che descrive una società in cui le persone sono senza volto, bloccate in una dimensione di perenne presente, senza passato né futuro. Opera sperimentale realizzata interamente con filmati registrati dalle videocamere di sorveglianza pubblica a circuito chiuso.

The Catalogue di Chris Oakley, Gran Bretagna, 2004, 5’30”
Courtesy the artist
L’opera del video artista inglese visualizza una sorta di catalogazione del genere umano, sulla base di una somma di dati e informazioni legate alle abitudini del consumatore raccolte attraverso le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza.

The Great Indian School Show di Avinash Deshpande, India, 2005, 52’
Produzione: Poona Cinema
Distribuzione: Avinash Deshpande
All’interno della Mahatma Gandhi School di Nagpur, in India, gli studenti sono costantemente sorvegliati da un circuito di 185 telecamere. Realtà di una società che sta precipitando verso l’incubo del controllo totale.

Info e programma completo:

www.strozzina.org
www.festivaldeipopoli.org

Condividi questa pagina