Retrospettiva su Lou Castel

Cinema Trevi (Roma) - Dal 1 al 7 marzo

Dal 1 al 7 marzo il Cinema Trevi (Vicolo del Puttarello 25 - Roma).presenta la retrospettiva, curata da Franca Farina, “Lou Castel, (l’anti) divo ribelle del cinema italiano”.

Lou Castel è stato un emblema del cinema italiano del decennio a cavallo fra gli anni Sessanta e gli anni Settanta, prima e dopo il ’68, al quale ha preso attivamente parte, non solo come attore. Sempre dalla parte degli oppressi e dei perdenti, con una fama da ribelle, che lo ha accompagnato lungo tutta la sua carriera.

Il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
rende omaggio a questo attore, suo allievo per pochi mesi agli inizi degli anni Sessanta, con una retrospettiva imperniata su una selezione significativa dei suoi film italiani, all’interno della quale le interpretazioni che lo hanno reso noto sono accompagnate da film poco visti o apprezzati all’epoca, meritevoli di una seconda possibilità.

Lou Castel arriverà appositamente da Parigi per la presente retrospettiva e incontrerà il pubblico giovedì 6 alle ore 21.00. Un evento imperdibile.

Il programma della retrospettiva:

Domenica 2

ore 17.00 - Quien sabe?
(1966)
Regia: Damiano Damiani; soggetto e sceneggiatura: Salvatore Laurani; adattamento: Franco Solinas; fotografia: Tony Secchi; musica: Luis Enriquez Bacalov; montaggio: Renato Cinquini; interpreti: Gian Maria Volonté, Lou Castel, Martine Beswick, Klaus Kinski, Carla Gravina, Andrea Checchi; origine: Italia; produzione: M.C.M.; durata: 102’

ore 19.00 - Nel nome del padre
(1972)
Regia: Marco Bellocchio; soggetto e sceneggiatura: M. Bellocchio; fotografia: Franco Di Giacomo; musica: Nicola Piovani; montaggio: Franco Arcalli; interpreti: Yves Beneyton, Renato Scarpa, Laura Betti, Lou Castel, Piero Vida, Aldo Sassi; origine: Italia; produzione: Vides Cinematografica; durata: 109’

ore 21.00 - Grazie zia (1968)
Regia: Salvatore Samperi; soggetto: Salvatore Samperi; sceneggiatura: Salvatore Samperi, Sergio Bazzini; collaborazione alla sceneggiatura: Pier Giorgio Murgia; fotografia: Aldo Scavarda; musica: Ennio Morricone; montaggio: Alessandro Giselli [Silvano Agosti]; interpreti: Lisa Gastoni, Lou Castel, Gabriele Ferzetti, Luisa De Santis, Massimo Sarchielli, Nicoletta Rizzi, Anita Dreyer; produzione: Doria G. Film; durata: 95’

Martedì 4

ore 17.00 - Terza ipotesi su un caso di perfetta strategia criminale
(1972)
Regia: Joseph Warren [Giuseppe Vari]; soggetto e sceneggiatura: Thomas Lang; fotografia: Franco Villa; musica: Mario Bertolazzi; montaggio: G. Vari; interpreti: Lou Castel, Beba Loncar, Adolfo Celi, Massimo Serato, Umberto D’Orsi, Renato Baldini; origine: Italia; produzione: Castor Film Productions; durata: 92’

ore 18.45
La prova generale
(1968)
Regia: Romano Scavolini; soggetto e sceneggiatura: R. Scavolini; fotografia: Giulio Albonico; montaggio: Luciano Cavalieri; musica: Egisto Macchi; interpreti: Lou Castel, Frank Wolff, Maria Monti, Leopoldo Trieste, Carlo Cecchi; origine: Italia; produzione: Enzo Nasso; durata: 78’

ore 20.45 - Con quale amore, con quanto amore (1969)
Regia: Pasquale Festa Campanile; soggetto: Ottavio Jemma, P. Festa Campanile; sceneggiatura: O. Jemma; fotografia: Franco Di Giacomo; musica: Riz Ortolani; montaggio: Sergio Montanari; interpreti: Catherine Spaak, Lou Castel, Claude Rich, Erika Blanc, Aldo Giuffré, Michel Bardinet; origine: Italia; produzione: Clesi Cinematografica; durata: 107’

Mercoledì 5

ore 17.00 - Porci con le ali
(1977)
Regia: Paolo Pietrangeli; soggetto: dal libro omonimo di Rocco e Antonia [Marco Lombardo Radice e Lidia Ravera); sceneggiatura: P. Pietrangeli; fotografia: Dario Di Palma; musica: Giovanna Marini; montaggio: Ruggero Mastroianni; interpreti: Cristiana Mancinelli, Franco Bianchi, Lou Castel, Anna Nogara, Susanna Javicoli, Benedetta Fantoli; origine: Eidoscope, Uski Film; durata: 105’

ore 19.00 - Faccia di spia (1975)
Regia: Giuseppe Ferrara; soggetto e sceneggiatura: G. Ferrara; collaborazione alla sceneggiatura: Ezio Di Monte; fotografia: Mario Masini; musica: Manos Hadjidakis; montaggio: Rita Algeri; interpreti: Adalberto Maria Merli, Mariangela Melato, Francisco Rabal, Riccardo Cucciolla, Claudio Volonté, Lou Castel; origine: Italia; produzione: Cine 2000; durato: 115’

ore 21.00 - Caro Michele (1976)
Regia: Mario Monicelli; soggetto: dal romanzo omonimo di Natalia Ginzburg; sceneggiatura: Tonino Guerra, Suso Cecchi d’Amico; fotografia: Tonino Delli Colli; musica: Nino Rota; montaggio: Ruggero Mastroianni; interpreti: Mariangela Melato, Delphine Seyrig, Aurore Clément, Lou Castel, Fabio Carpi, Eriprando Visconti; origine: Italia; produzione: Documento Film; durata: 110’

Giovedì 6

ore 17.00 - Flashback
(1968)
Regia: Raffaele Andreassi; soggetto e sceneggiatura: R. Andreassi, Maurizio Barendson, Callisto Cosulich, Nelo Risi; fotografia: R. Andreassi; musica: Bruno Nicolai; montaggio: R. Andreassi; interpreti: Fred Robsham, Pilar Castel, Sandra Dal Sasso, Dada Gallotti, Gianni Gavina [Cavina], Antonietta Fiorito; origine: Italia; produzione: Ascot, Cineraid; durata: 106’

ore 19.00 - Francesco d’Assisi (1966)
Regia: Liliana Cavani; soggetto e sceneggiatura: Tullio Pinelli, L. Cavani; fotografia: Giuseppe Ruzzolini; musica: Peppino De Luca; montaggio: Luciano Gigante; interpreti: Lou Castel, Giancarlo Sbragia, Grazia Marescalchi, Riccardo Cucciolla, Ludmilla Lvova, Ken Belton; origine: Italia; produzione: Rai Tv; durata: 115’

ore 21.00
Incontro moderato da Sergio Toffetti con Lou Castel, Pilar Castel, Italo Moscati, Romano Scavolini
Nel corso dell’incontro saranno proiettati alcuni corti interpretati da Lou Castel

a seguire
I pugni in tasca (1965)
Regia: Marco Bellocchio; soggetto e sceneggiatura: M. Bellocchio; fotografia: Alberto Marrama; musica: Ennio Morricone; montaggio: Aurelio Mangiarotti [Silvano Agosti]; interpreti: Lou Castel, Paola Pitagora, Marino Masè, Pierluigi Troglio, Jennie Mac Neil, Irene Agnelli; origine: Italia; produzione: Doria Cinematografica; durata: 107’.
Ingresso gratuito

Venerdì 7

ore 17.00 - Ombre
(1980)
Regia: Giorgio Cavedon; soggetto e sceneggiatura: G. Cavedon; fotografia: Erico Menczer; musica: Maurizio Sangeneto; montaggio Maria Grazia Dall’Ara; interpreti: Lou Castel, Monica Guerritore, Laura Belli, Carlo Bagno, Antonio Guidi, Mita Medici; origine: Italia; produzione: CPT Cineteleproduzioni; durata: 93’

ore 18.45 - Rorret
(1987)
Regia: Fulvio Wetzl; soggetto: F. Wetzl; sceneggiatura: F. Wetzl, Enzo Capua; fotografia: Carlo Cerchio; musica: Florian Snaider; montaggio: Massimo Plumbo Cardella; interpreti: Lou Castel, Anna Galiena, Massimo Venturiello, Enrica Rosso, Rosanna Coggiola, Raffaela Baracchi; origine: Italia; produzione: Nuova Dimensione Cinematografica, Rai; durata: 109’

ore 20.45 - Permesso di soggiorno
(1991)
Regia: Andrea Gropplero; soggetto e sceneggiatura: Mariangela Barbanente, Veronica Cascelli, A. Gropplero da un racconto Perdipiedi di Moravia; fotografia: Alfredo Betrò; musica: Pietro Bartoleschi; interprete: Thywill Amenia, Lou Castel, Roberto Citran, Carla Corsi, Roberto De Francesco, Massimo Bellinzoni; origine: Italia; produzione: Csc; durata: 24’

a seguire
Uova di garofano (1991)
Regia: Silvano Agosti; soggetto: liberamente tratto dal romanzo omonimo di S. Agosti; sceneggiatura: S. Agosti; fotografia: S. Agosti; musica: Daniele Iacono; montaggio: S. Agosti; interpreti: Lou Castel, Federico Zanola, Elisa Murolo, Roberto Brignani; origine: Italia; produzione: 11 Marzo Cinematografica, Rai Due; durata: 109’

Condividi questa pagina