Torino GLBT Film Festival - Prime anticipazioni

Premio speciale a Ventura Pons

Durante la prossima edizione di "Da Sodoma a Hollywood" - Torino Festival Internazionale di Film con Tematiche Omosessuali sarà attribuito un premio speciale al regista catalano Ventura Pons, figura di rilievo spesso presente nel corso degli anni al Festival torinese.

Dopo un decennio di direzione teatrale, Ventura girò il suo primo film nel 1978, Ocaña, un retrato intermitente (Ocaña, an intermittent portrait), selezionato al Festival di Cannes.

Pioniere del cinema gay, ha all’attivo la realizzazione di 19 lungometraggi, alcuni dei quali anche distribuiti nel nostro paese, tra cui citiamo La Rubia del bar (The Blonde at the Bar, 1986), El perquè de tot plegat, (What it's All About, 1995), Carícies, (Caresses, 1988) - presentato insieme a Ocaña in una retrospettiva sul cinema spagnolo queer realizzata al Festival nel 1998 - Amic/Amat (1999, Beloved/Friend) in concorso al Festival nell’edizione del 1999, Morir (o no) (2000), Anita no perd el tren (Anita takes a chance, 2001), Food of Love - Il voltapagina (2002), film di apertura nel 2003 e Amor Idiota (Idiot Love, 2004).

Di recente ha realizzato il film drammatico Barcelona, una mapa (2007), un racconto collettivo ritmato che è un viaggio teatrale nell'identità di una città con, tra i protagonisti, la grande Rosa Maria Sardà.

Il film seguirà alla consegna del premio a Torino nella giornata di sabato 19 aprile.

Per tutte le informazioni sulla prossima edizione (che si terrà a Torino dal 17 al 25 aprile 2008 ): www.tglff.com

Condividi questa pagina