Sotto18 Film Festival - Iscrizioni aperte

Termine ultimo per l’invio dei lavori: 30 giugno 2008

SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL, che nel 2007 ha riscosso un grande successo di pubblico (26.010 presenze), è la più importante kermesse nazionale dedicata alla produzione cinematografica dei bambini, dei ragazzi e dei giovani, sia per quanto riguarda le opere realizzate in ambito scolastico (che competono nelle tre sezioni del Concorso nazionale prodotti audiovisivi delle scuole), sia per quanto concerne le opere create in modo indipendente dai giovani under 18, i cineasti di domani (che competono nel Concorso nazionale prodotti Under18 extrascuola).

Anche quest’anno il concorso, a tema libero, è aperto a produzioni audiovisive realizzate in ambito scolastico e a film girati autonomamente da ragazzi fino a 18 anni. Oltre ai premi ufficiali del Festival, verranno assegnati numerosi riconoscimenti: la Targa Città di Torino - Sottodiciotto Filmfestival, il Premio UNICEF, il Premio Fiera Internazionale del Libro e il Premio Coordinamento Comuni per la Pace della Provincia di Torino conferiti a tutte le sezioni del Concorso; la Targa CIAS, il Premio della rivista PM - Il Piccolo Missionario, il Premio del pubblico Screensaver RaiTre, assegnati a tutte le sezioni del Concorso nazionale delle scuole, la Targa Consulta Provinciale degli Studenti di Torino, la Targa Dams - Università degli Studi di Torino e la Targa Città di Torino - Giovani per Torino che segnaleranno il miglior prodotto del Concorso under18 extrascuola.

SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL
, che nel 2008 approderà alla IX edizione, ha saputo affermarsi nel corso degli anni come evento unico e originale nell’ambito del panorama cinematografico. Grazie alla sua formula inedita e all'apertura a nuove fasce di pubblico normalmente trascurate, SOTTODICIOTTO è l’unico Festival italiano ed europeo che guarda all'universo giovanile attraverso due programmi distinti ma complementari che si integrano vicendevolmente: da un lato la manifestazione è diventata un’importante e riconoscibile vetrina del cinema di qualità che propone anteprime nazionali, personali, retrospettive, omaggi, programmi speciali, pellicole restaurate, incontri con ospiti di prestigio che consentono sfaccettati approcci al mondo giovanile e al “cinema giovane” di ieri e di oggi; dall’altro si è scelto di stimolare la creatività degli under 18 offrendo loro uno spazio di visibilità e confronto grazie alla proiezione dei prodotti da loro realizzati.

In occasione del 60° anniversario della Costituzione Italiana e del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo il filo conduttore delle proiezioni e degli appuntamenti rivolti alle scuole e alla cittadinanza sarà il tema dei diritti, declinato nelle sue molteplici sfaccettature, con l’intento di ragionare a 360° su valori di stringente attualità, naturalmente a partire da un punto di vista e da un osservatorio ben preciso, il mondo giovanile.

Gli spettatori del Festival, nel corso di otto edizioni, hanno potuto vedere in anteprima pellicole esclusive in grado di mettere d’accordo critica e pubblico: Billy Elliot, Essere e avere, Sognando Beckham, In America, Sinbad - La leggenda dei sette mari, L’Enfant, Happy Feet, Bee Movie, Paranoid Park, Persepolis, solo per citarne alcuni. Numerosi sono stati inoltre gli ospiti d’eccezione che hanno potuto dialogare con il pubblico nel corso degli appuntamenti della manifestazione: Marco Bellocchio, Gianni Amelio, il compianto Emanuele Luzzati, Bruno Bozzetto, la famiglia Comencini, Jean-Pierre e Luc Dardenne, Nicolas Philibert, Francesca Archibugi, Olivier Assayas, Michel Khleifi, Inger Nilsson (l’irresistibile Pippi Calzelunghe), Pupi Avati, Garri Bardin, Jean-François Laguionie, Antonio Tabucchi, André Téchiné, Barry Purves, Edgar Reitz… Senza dimenticare i programmi speciali, i seminari nazionali rivolti ai docenti, i laboratori didattici, gli incontri con gli autori dei film e, fulcro dell’iniziativa, il Concorso nazionale con oltre 200 lavori in gara. Durante il Festival studenti e insegnanti (complessivamente più di 14.000 nel 2007) s’incontrano a Torino per assistere alle proiezioni e per confrontarsi sui propri lavori, raggiungendo il capoluogo piemontese da ogni parte d’Italia e trasformando in tal modo SOTTODICIOTTO in una preziosa occasione d’incontro.

La partecipazione al Concorso è riservata a film e video terminati dopo il 1 settembre 2007. La data di scadenza entro la quale è possibile inviare il materiale è fissata al 30 giugno 2008.

Il bando, il regolamento, la scheda d’iscrizione sono reperibili sul sito www.sottodiciottofilmfestival.it. La IX edizione di SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL si svolgerà da giovedì 4 a sabato 13 dicembre 2008.

Sostenuto da Regione Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione e del Comitato Italiano per l’UNICEF, SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL nasce dall’intesa e dalla collaborazione tra Aiace Torino e Città di Torino - Divisione Servizi Educativi e ITER, con la collaborazione di Biblioteche Civiche Torinesi, Centre Culturel Français de Turin, Centro Sperimentale di Cinematografia - Dipartimento Animazione, CIAS - Coordinamento Italiano Audiovisivi a Scuola, Coordinamento Comuni per la Pace della Provincia di Torino, Consulta Provinciale degli Studenti di Torino, Consulta Regionale Giovani Piemonte, Dams - Università di Torino, Festival du Court Métrage Clermont-Ferrand, Fiera Internazionale del Libro, Film Commission Torino Piemonte, Giovani per Torino, Goethe-Institut Turin, La Stampa - TorinoSette, Museo Nazionale del Cinema, PM - Il Piccolo Missionario.

SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL c/o Aiace Torino, Galleria Subalpina 30, 10123 Torino
tel. 011.538962, e-mail [email protected] - sito internet www.sottodiciottofilmfestival.it

Condividi questa pagina