I fratelli Taviani allo Spazio Oberdan

Spazio Oberdan (Milano) - 16, 23 e 30 marzo 2007

I prossimi appuntamenti della rassegna “Le domeniche del cinema italiano” - sostenuta da Provincia di Milano – Settore Cultura e curata da Fondazione Cineteca Italiana insieme a Paolo Mereghetti - saranno dedicati a Paolo e Vittorio Taviani. Oltre ai tre film del mese di marzo sotto riportati (La masseria delle allodole, Good Morning Babilonia, La notte di San Lorenzo) sono previsti per i mesi successivi altri otto titoli: Il prato, Tu ridi, Kaos, Le affinità elettive, Fiorile, Padre padrone, I sovversivi, Allonsanfan. Di seguito una breve introduzione al cinema dei fratelli Taviani di Paolo Mereghetti.

«Forse non esiste regista (o registi) con un più acuto senso del “dovere didattico”. Certamente non esiste nell’Italia del dopoguerra, dove il percorso dei fratelli Taviani ha sempre cercato di unire l’imperativo della politica con il bisogno della cultura. La loro carriera, ormai più che quarantennale, si è sempre mossa tra questi due poli, con risultati non sempre condivisibili ma certamente degni di attenzione e rispetto. E gli undici film che verranno presentati in queste domeniche possono essere l’occasione giusta per rivedere (o vedere) un’opera che ha cercato di interrogare il pubblico così come di mettere in gioco le certezze dei loro autori.
Merito non da poco in un cinema come quello italiano dove spesso anche i più grandi sembravano andare sul sicuro e replicare (per pigrizia? per paura? per convenienza?) una propria convenzionale immagine di marca. Non i Taviani che dopo aver cercato una “via politica” al cinema (con film anche non semplici come I sovversivi) hanno cercato di leggere i temi forti della società contemporanea dentro strutture narrative che ne esaltassero il senso e la problematicità (Allonsanfan, Padre padrone, Il prato, La notte di San Lorenzo) per arrivare a una fase dove le allegorie politiche lasciano il posto a una riflessione più meditata a partire da materiali letterari e storici (Kaos, Le affinità elettive, Tu ridi e altri titoli ancora).»


Paolo Mereghetti

I film in rassegna:

La masseria delle allodole
R.:Paolo e Vittorio Taviani. Sc.:P. e V. Taviani, liberamente ispirato al romanzo omonimo di Antonia Arslan. Int.: Paz Vega, Arsine Khanjian, Moritz Bleibtreu, Angela Molina. Italia/ Bulgaria/Francia/Spagna, 2007, col., 117’.
I due fratelli Avakian fanno scelte di vita molto diverse e per questo preparano due destini tragicamente opposti di vita e di morte, per i loro figli. Assadour, il fratello maggiore, lascia l’Armenia e si trasferisce a Venezia per studiare medicina mentre Aram, molto legato alle tradizioni familiari, gestisce una farmacia nel suo villaggio. Il loro sogno è rincontrarsi, ma non tutto va come previsto.
Do. 16 mar. (h 11)

Good Morning Babilonia
R.:Paolo e Vittorio Taviani. Sc.:P. e V. Taviani, Tonino Guerra. Int.:Vincent Spano, Joaquim de Almeida, Omero Antonutti, Massimo Venturiello. Francia/Italia/Usa, 1987, col., 114’.
Agli inizi del ‘900, il vecchio Bonanno, artigiano restauratore toscano, padre di sette figli, decide di ritirarsi dalla sua attività, poichè è entrata in crisi e lui non ha più la forza di reagire.
I suoi figli, guidati dal primogenito Duccio, decidono di vendere tutto per poter pagare i debiti ed intraprendere altri lavori.
Do. 23 mar. (h 11)

La notte di San Lorenzo
R.:Paolo e Vittorio Taviani. Sc.:P. e V. Taviani, Tonino Guerra, Giuliani G. De Negri. Int.:Omero Antonutti, Margarita Lozano, Claudio Bigagli, Massimo Bonetti, Norma Martelli. Italia, 1982, col., 105’.
Campagna toscana, 1944. C’è tutto il terrore delle ultime fasi della “guerra di liberazione”, sullo sfondo i nazisti e lo scontro partigiani-nazisti, mentre in primo piano la tragedia corale di una popolazione inerme in parte vittima di un massacro feroce e in parte rivolta verso la libertà.
Premio speciale della giuria al Festival di Cannes del 1982; Nastro d’argento 1983 come miglior regia; 5 David di Donatello 1983
Do. 30 mar. (h 11)

Info per il pubblico: biglietteria Spazio Oberdan, tel. 02.7740.6300

Condividi questa pagina