MIFF 2008: Il programma definitivo

8^edizione - Milano, 7- 14 aprile 2008

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Il MIFF – Film Festival Internazionale di Milano è costretto a comunicare un vistoso cambiamento di programma indipendente dalla propria volontà, ma allo stesso tempo segnala che resta e resterà ostinato ad esistere, fermo nelle proprie convinzioni e forte della conferma di stima e fiducia tributatagli anche quest’anno da tutto l’ambiente cinematografico internazionale.

La solidarietà che i filmmakers di tutto ilmondo ci hanno espresso dopo aver appreso i problemi intervenuti, la loro adesione a rimanere in concorso al MIFF, nonostante siano previste solo le proiezioni dei vincitori, ha spronato la direzione e lo staff a credere che la qualità e la professionalità vadano comunque testimoniate al di là di impedimenti e contingenze.

Vistosi ritardi di soggetti terzi non hanno permesso che venisse alla luce quella versione compatta, ricca di eventi collaterali, comunicata in precedenza e che, nonostante i problemi di budget segnalati da Andrea Galante, il MIFF ha comunque cercato di offrire al pubblico milanese.
La serata di apertura sarà dedicata al Neuro Award, riconoscimento che Neurothon- Associazione Onlus impegnata nella creazione di una “Banca delle Cellule Staminali Cerebrali Umane”- assegna dallo scorso anno alla pellicola ritenuta più in linea con la campagna congiunta Neurothon – MIFF “Il cinema che fa bene al cervello”. Lo stesso premio, nel 2007, è stato assegnato a Gian Claudio Guiducci con “Centravanti nato”, poi vincitore anche nella categoria documentari MIFF 2007 ed in lizza in questi giorni ai David di Donatello 2008; proprio stasera questo film sarà tra l’altro proiettato a Roma alle ore 21.00 presso il cine-bistrot OFF!CINE, nell’ambito di una delle iniziative del MIFF in Tour.

LA première d'apertura del 7 aprile - in anteprima italiana - sarà perciò il film in concorso The Trap di Srdangolubović, la cui proiezione è fissata alle ore 20.00 presso il Cinema Orfeo alla presenza del regista..

La scelta della proiezione della pellicola insignita del NeuroAward va intesa come un appoggio totale e appassionato alla ricerca dell’Associazione Neurothon. Se al MIFF è stata immotivatamente preclusa la possibilità di mostrare le opere in concorso non si è voluto in alcun modo “ridimensionare” il nostro sostegno alla ricerca. La direzione del MIFF invita pertanto tutti alla proiezione di The Trap per sostenere, anche solo con la presenza, una ricerca necessaria e di qualità.

Il MIFF,da sempre vicino alle problematiche dei filmmakers e delle produzioni, è lieto di annunciare che L’AMORE NON BASTA di Stefano Chiantini con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Tiberi, Rocco Papaleo e Alessandro Haber (Distribuzione Mediafilm) sarà comunque il Closing Film del Festival.

La proiezione, per motivi indipendenti dalla volontà della produzione e del Festival, è stata infatti solo rimandata a domenica 13 aprile alle ore 20.00 presso il Cinema Rosetum. Saranno presenti in sala Giovanna Mezzogiorno e il regista Stefano Chiantini.

Quest’anno il focus sulla cinematografia italiana riguarderà i cineasti e le produzioni di valore che non hanno trovato la giusta distribuzione per arrivare al grande pubblico. La proiezione del documentario “Gli invisibili: esordi nel cinema italiano 2000-2006” a cura di Vito Zagarrio - importante contributo del Dipartimento Comunicazione e Spettacolo Università degli Studi di Roma Tre - costituirà un momento di incontro per approfondire questo argomento di grande attualità e rappresenterà esclusivamente la prima tappa di un percorso di promozione e sostegno al cinema indipendente italiano che il MIFF intende portare avanti anche dopo la conclusione di questa ottava edizione. Ad ospitare l’iniziativa - martedì 8 aprile alle ore 14.30 – sarà il Cinema Mexico, storica sala milanese da sempre attenta sostenitrice delle migliori produzioni indipendenti italiane e straniere ed emblema di un modo di fare programmazione purtroppo oggi giorno sempre più raro.

Rimane invariato l’atteso appuntamento con l’irriverente e caustico Postal di Uwe Boll, anteprima italiana – fuori concorso - distribuito in Italia da Onemovie che sarà proiettato mercoledì 9 aprile alle ore 21.00 presso il cinema Rosetum, alla presenza del regista.

Il PREMIO ALLA CARRIERA di questa 8^Edizione sarà dedicato a RENATO POZZETTO, artista istrionico, interprete esemplare di una comicità edi una commedia tutta “lombarda”.

Le sezioni in concorso saranno, come sempre, le seguenti: lungometraggi, documentari, cortometraggi e corporate film.

Quest’anno la direzione, non potendo dare visibilità a tutte le opere, ha deciso di non presentare, come tradizione, la categoria mixer, fuori concorso; in considerazione dell’alto livello qualitativo delle pellicole pervenute in selezione ha ritenuto infatti opportuno proporle tutte in concorso nelle rispettive categorie. Per non enfatizzare singole opere a discapito di altre, troverete in calce l’elenco alfabetico dei film. In cartella stampa sono comunque presenti schede sintetiche di tutti i film in concorso.

La direzione del MIFF segnala che qualsiasi giornalista interessato a visionare i film in concorso al MIFF, potrà farne richiesta all’ufficio stampa. Invitiamo comunque tutta la stampa ad assistere alle proiezioni dei vincitori che si terranno domenica 13 e lunedì 14 aprile presso il cinema Rosetum. Privilegiare la visione in sala significherà testimoniare ai filmmaker quell’attenzione che il loro lavoro merita al di la dei premi, e offrire allo staff del MIFF un attestato di fiducia per gli sforzi compiuti nel corso di un intero anno.

Un ringraziamento particolare va alle nostre giurie cui abbiamo chiesto uno sforzo da premiare soprattutto se rapportato alla qualità che sono in grado di esprimere e rispetto alla ricchezza della loro esperienza e della loro passione “senza scopo di lucro”per il cinema.
Da quest’anno torna la “MIFF news”, newsletter del MIFF - Film Festival Internazionale di Milano, grazie alla quale migliaia di utenti web e sostenitori del festival potranno ricevere tutte le informazioni sulla manifestazione, aggiornate praticamente in tempo reale.

GRANDE NOVITÀ DEL MIFF 2008: L’OTTAVA EDIZIONE SARÀ AD INGRESSO GRATUITO.
Basterà iscriversi al sito www.madeinmilan.org e diventare soci dell’Associazione Culturale Non-profit "Made in Milan" per prenotare il proprio posto al cinema. Saranno i singoli spettatori a decidere liberamente se lasciare un’offerta all’Associazione nel momento in cui si recheranno nelle sale.

Un ringraziamento va ai partner e gli sponsor che hanno creduto nella manifestazione: il loro sostegno è rimasto invariato e mai come quest’anno il MIFF si sente riconoscente verso quanti hanno voluto garantire, in qualunque forma, il proprio appoggio al Festival.

Condividi questa pagina