Premio ''Tumbarinu d'argento'' 2008

A Gavoi (NU) - da venerdì 11 aprile

Da venerdì 11 aprile ricomincia a Gavoi, in provincia di Nuoro, la rassegna del Festival del Cinema Italiano - Premio "Tumbarinu d'argento", giunto ormai all’8^ edizione.

Data la criticità dell’attuale situazione italiana (sono circa 8 milioni gli italiani che hanno un lavoro instabile, oltre 5 milioni sono precari per legge, gli altri sono i precari al di fuori della legge) gli organizzatori della rassegna hanno deciso quest’anno di porre al centro della programmazione il lavoro e tutti i temi ad esso collegati: il precariato, le morti bianche, il lavoro nero, lo sfruttamento minorile, gli immigrati stagionali senza diritti, la qualità dell'ambiente nel posto di lavoro.

La scelta dei film per la rassegna, tenendo conto di una necessaria leggerezza e varietà, è stata quindi indirizzata ai film sul tema realizzati da grandi autori italiani (da Segre a Soldini, da Scimeca a Wilma Labate): 11 film in concorso con l'obiettivo di far conoscere un'Italia reale diversa da come ci viene dipinta, dentro una realtà di drammi e di riscatto sociale.


I film in programmazione:

VENERDI 11 APRILELascia perdere Jonny! di F. Bentivoglioore 21
VENERDI 18 APRILESonuetaula di S. Mereuore 21
VENERDI 25 APRILEHotel meina di C. Lizzaniore 21
GIOVEDì 1 MAGGIOMorire di lavoro di D. Segreore 21
VENERDI 9 MAGGIOTutta la vita davanti di P.Virzìore 21
VENERDI 16 MAGGIOGrande grosso e.verdone di Verdoneore 21
VENERDI 23 MAGGIOCaos Calmo di A. Grimaldiore 21
VENERDI 30 MAGGIORosso malpelo di P, Scimecaore 21
VENERDì 6 GIUGNOSignorina Effe di Wilma Labateore 21
VENERDI 13 GIUGNOLa giusta distanza di C. Mazzacuratiore 21
VENERDI 20 GIUGNOL'albero di Ghibet di Nevina Sattaore 21

Le proiezioni nella stagione invernale e primaverile si tengono presso l'Auditorium dell'Istituto tecnico "Carmelo Floris", mentre nella stagione estiva si svolgeranno nel cortile di "Casa Maoddi" dove si terrà anche la premiazione a fine festival.

Per tutti i particolari può visitare il sito www.cinemagavoi.com.

Condividi questa pagina