Festival del Documentario d'Abruzzo: le opere

II Edizione - Pescara: dal 14 al 17 maggio 2008

Sono stati selezionati i documentari ed i membri della giuria della II edizione del Festival del documentario d’Abruzzo – Premio Emilio Lopez.
Il Festival, che si svolgerà a Pescara, presso il Cinema-Teatro Massimo, dal 14 al 17 maggio 2008, sarà articolato in 4 serate e comprenderà 3 sezioni: cortometraggi documentari, lungometraggi documentari e la terza sezione fuori concorso riguarderà la proiezione di documentari di noti registi italiani ed europei che fin dai loro esordi si sono occupati anche del cinema documentaristico.
In particolare
- La prima serata sarà dedicata al concorso lungometraggi documentari.
- La seconda serata sarà dedicata al concorso cortometraggi documentari.
- La terza serata sarà dedicata ai documentari d’autore fuori concorso.
- Nella serata conclusiva si svolgerà la premiazione dei vincitori, a seguire la proiezione delle 2 opere vincitrici. Quindi in chiusura verrà presentato un documentario d'autore della sezione fuori concorso con la presenza dell’autore in sala a cui verrà assegnato un riconoscimento per la carriera.

Le opere selezionate:

MEDIO-LUNGOMETRAGGI

ODORE D’INCHIOSTRO di Haydir Majeed, 46’, 2007

MALA TEMPORA CURRUNT. PIETRO E GLI EREMI ABRUZZESI di Stefano Amadio, 30’, 2007

TACCONE FUGA IN SALITA di César Meneghetti ed Elisabetta Pandimiglio, 32', 2007

MAJA LA DEA DI PIETRA di Gerdiglio Angeloni, 30’, 2003

IL RESTO DI UNA STORIA di Antonio Prata, 35’, 2008

VIAGGIO IN ABRUZZO, TRA PASSATO E FUTURO di Laura Vitali, 30’, 2008

UOMINI DI PIETRA di Enzo F. Testa, 31’, 2008

LE CHIAVI PER IL PARADISO di Caterina Carone, 50’, 2007

LIVING IN A PERFECT WORLD (UN MONDO PERFETTO) di D. D’Innocenzo e M. Leopardi, 70’, 2007

IN GIRUM IMUS NOCTE di Emiliano Alleva, 53’ 2005

8744 di Alessandro Di Gregorio, 55’, 2006

IL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA di Jost Geppert, 32’, 2003

GRAN SASSO: LA MONTAGNA CHE VISSE DUE VOLTE di Francesco Petretti, 30', 2000

IL DIAVOLO INVENTO' LA VANGA di Gianni Di Claudio, 50’, 1977- 2007

UN PICCOLO SPETTACOLO di Pier Paolo Giarolo e Alice Rohrwacher, 65', 2006

PECORE NERE di Luca Merloni, 34', 2008


CORTOMETRAGGI

TRANSUMANTE di Donatello Conti e Silvia Negrato, 24’50’’, 2007

DAN FANTE: AN AMERICAN WRITER di Flavio Sciolè, 15'20'', 2002

L’ORMA DELL'ORSO di Vincenzo Lomurno, 8', 2008

DAL FONDO DELLA LUCE di Giovanni Tatarelli, 15', 2007

ROSSO LAGO di Giovanni Tatarelli, 17', 2007

L’OCCHIO E’ PIU’ GRANDE DELLA PANCIA di Fabrizio De Bartolomei, 26’, 2007

GER TO GER: DALLA CITTA’ ALLA STEPPA di Fabrizio De Bartolomei, 26’, 2006

VINCENZO PIOVANO. INTAGLIATORE E SCULTORE di Antonio Lucifero, 10’, 2002

DELL’ARIA, DELLA TERRA, DELL’ACQUA di Antonio Lucifero, 20’, 2006

VELEGGIANDO IN ABRUZZO di Luigi Di Carlo, 22’, 2007

MACCHIA MADRE di Simona Marziani, 19’43’’, 2007

FIORI, POLVERE E BRAVA GENTE di Simone del Grosso, 25’, 2007


I membri della Giuria:

MARCO BERTOZZI (Presidente)
(Bologna, 1963) fa parte del gruppo di registi che, negli ultimi anni, ha contribuito alla riscoperta e alla rinascita del documentario italiano con un forte impegno teorico (suoi libri quali La veduta Lumière, L’idea documentaria e, in uscita, la Storia del documentario italiano), autoriale (con film pluripremiati, come Appunti romani, 2004), didattico (al Centro Sperimentale di Cinematografia, al DAMS di Roma, all’Università di Macerata e di Venezia IUAV) e di promozione culturale (con l’Accademia di Francia, l’Associazione Italiana Documentaristi, il Premio Solinas, l’Archivio audiovisivo del movimento operaio). Dopo gli studi in architettura (a Firenze, con una tesi e un film su Lo scenario della vacanza nella metropoli balneare romagnola), il dottorato e il post-dottorato in Cinema (Università di Bologna, Paris 8 e Roma Tre) realizza documentari sui temi dell’immaginario urbano e delle identità culturali, fra i quali Note per quattro amici (Gabbiano d’argento ad Anteprima per il cinema indipendente italiano, 1993); Fieri… e basta! (vincitore del concorso per documentari sull’identità giovanile in Emilia-Romagna, 1999) e Il senso degli altri (2007, presentato all’ultimo Torino Film Festival).

PAOLO PISANELLI
Laureato in Architettura e diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia (corso di Fotografia). Dopo aver lavorato come fotoreporter e fotografo di scena, dal 1995 si dedica alla regia di film-documentari partecipando a festival nazionali ed internazionali dove ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.
Nel 1998 è tra i soci fondatori di Big Sur, società di produzioni cinematografiche & laboratorio di comunicazione. Insegna cinema nelle scuole superiori, dal 2004 è responsabile del LaboratorioCinema del Centro Diurno di via Montesanto a Roma. E' direttore artistico di Cinema del reale, festa di autori e opere audiovisive che si svolge ogni anno nel Salento.

LUISA GASBARRI
E’ nata a Chieti e insegna discipline umanistiche in un liceo di Pescara. Gestisce corsi di creative writing e collabora alla realizzazione di eventi culturali. Ha conseguito il Master in scrittura e sceneggiatura presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo. I suoi studi di linguistica si sono incentrati sui romanzi contemporanei (si veda il volume dell’Accademia degli Scrausi, "Parola di scrittore", ed. minimum fax, Roma, 1997) e sullo studio della scrittura di genere. Nel 2005 ha pubblicato il romanzo "L’istinto innaturale" per la collana Impronte diretta da Tecla Dozio (Todaro editore); dal 2006 dirige la collana di narrativa Alchimia per le edizioni Demian; nel 2007 ha pubblicato nell’antologia "Entrata d’emergenza" il racconto "Non adatto a una donna" (Giulio Perrone Editore, Roma).

I lavori selezionati concorreranno per il

  • MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DOCUMENTARIO
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO
  • MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA
  • MENZIONE SPECIALE DELLA DIREZIONE ARTISTICA

Condividi questa pagina