A Milano il Faust di Friedrich W. Murnau

Cineteca Italiana: Speciale cinema muto - I Capolavori dell’Espressionismo

Proseguendo il percorso iniziato con Nosferatu il vampiro e Il gabinetto del Dr. Caligari, la Cineteca Italiana propone un nuovo appuntamento con i capolavori muti del cinema espressionista.

Faust sarà proiettato con accompagnamento dal vivo al pianoforte di Antonio Zambrini, in un doppio appuntamento venerdì 23 maggio alle ore 21.15 allo Spazio Oberdan di Milano (Viale Vittorio Veneto 2) e lunedì 26 sempre alle ore 21.15 ad Area Metropolis 2.0 (via Oslavia 8) di Paderno Dugnano.

Faust
R.:Friedrich W. Murnau. Sc.:Hans Kyser, da Goethe, Marlowe e dal Volksbuchtedesco. Int.:Gösta Ekman, Emil Jannings, Camilla Horn, Frieda Richard, Wilhelm Dieterle, Yvette Guilbert. Germania, 1926, muto.
L’eterna storia del mago Faust, che scende a patti con Mefistofele cedendogli la propria anima in cambio dell’eterna giovinezza. L’innocente Margherita, da lui sedotta, vedrà morire il suo bambino e salirà sul rogo e lo stesso Faust, tornato vecchio, farà la stessa fine. Sarà l’amore però a trionfare e a sconfiggere il male.
Accompagnamento dal vivo al pianoforte di Antonio Zambrini.

Ingresso euro 3,00 con Cinetessera.

Condividi questa pagina