Religion Today 2008: prime anticipazioni

XI edizione - dal 16 al 31 ottobre 2008

Dal 16 al 31 ottobre 2008 si svolgerà l’XI edizione del Festival Cinematografico Religion Today.

Religion Today Film Festival è nato a Trento nel 1997 come prima rassegna cinematografica internazionale dedicata al dialogo tra le religioni. Da sempre il festival sviluppa l’idea del mettersi e pensarsi in viaggio: la sua dimensione itinerante esprime la volontà di portare le proprie sensibilità ed esperienza sui sentieri del mondo, non per rinunciare ad avere casa ma per costruire più case in più culture. Dal 16 al 31 ottobre Religion Today farà tappa in cinque città italiane (Trento, Bolzano/Bozen, Ferrara, Nomadelfia e Roma), dopo aver toccato le città di Milano, Ravenna, Bologna e Assisi, Gerusalemme, Londra, Tehran, Timor e Zamosc in Polonia. Il traguardo del decennale ha ulteriormente rafforzato l’anima migrante con un ventaglio di collaborazioni da San Paolo del Brasile a Dhaka in Bangladesh.

Religion Today è prima di tutto una rassegna cinematografica aperta a film a soggetto, documentari e cortometraggi che esplorino i vari punti di vista sull’esistenza e sul sacro sottesi dalle diverse religioni: ogni anno decine di pellicole da tutto il mondo vengono iscritte al concorso, che rappresenta un’importante occasione di dibattito e condivisione internazionale sulle tecniche, le teoriche e le poetiche della cinematografia attuale. Tema dell’undicesima edizione è “Il volto dell’altro” nelle due chiavi di lettura: l’incontro personale con Dio, ma anche la relazione con Dio attraverso l’altro in carne ed ossa, una sfida affrontata quotidianamente.

Finora sono giunte 95 produzioni da tutto il mondo, rappresentanti una notevole varietà di confessioni. Conclusa la selezione dell’apposita commissione, una giuria internazionale e interconfessionale visiona le nomination e assegna i quattro premi principali: Nello spirito della fede, al miglior film a soggetto, al miglior documentario e al miglior cortometraggio. I giurati che hanno finora confermato la propria partecipazione sono: Dan Angelo Muggia, direttore del Kolno’a film Festival, padre Greg Apparcel, paolista esperto in comunicazioni, e Nader Talebzadeh, regista iraniano. A loro si aggiungeranno un rappresentante della cinematografia italiana e una regista pakistana. Inoltre, gli enti promotori del festival assegnano altri 8 premi speciali.

L’autore del film “God is close” vincitore del premio Religion Today “Don Tonino Bello” 2007, Ali Vazirian, sarà tra gli ospiti speciali di quest’anno con l’anteprima mondiale del suo secondo lungometraggio, “A span of Heaven”. Ad arricchire la rosa degli amici più autorevoli, tornerà a Trento il capo della comunità Sufi di Gerusalemme, lo sceicco Abdul Aziz Bukhari, disponibile all’incontro con i giovani delle scuole coinvolte: come sempre, RT riserva agli studenti proiezioni esclusive e accuratamente scelte.
Ai giovani si rivolge anche il nuovo concorso video, cui partecipare con un cortometraggio di 3 minuti sul tema “Il volto dell’altro”, girato anche solo con la videocamera del cellulare: i migliori delle categorie under 15 e under 20 diverranno sigla ufficiale di apertura del festival.

L’importante giornata conclusiva di Religion Today a Roma, mercoledì 29 ottobre, prevede in mattinata l’udienza da Papa Benedetto XVI e nel pomeriggio la consegna dei premi della giuria. Infine, da novembre i film premiati faranno tappa nei festival gemellati all’estero, in Siria, Iran e Bangladesh, a Gerusalemme e a San Paolo del Brasile, confermando la possibilità di distribuire pellicole scarsamente rappresentate nei grandi circuiti, ma fondamentali per proseguire nel consapevole percorso di dialogo interreligioso.

Tutte le info su: www.religionfilm.com

Condividi questa pagina