Passato e futuro al NapoliFilmFestival

Napoli - Martedì 10 giugno

Un doppio salto nel tempo quello previsto martedì 10 giugno, al NapoliFilmFestival. La serata all’auditorium di Castel Sant’Elmo comincia alle 21 nel futuro con la proiezione di Afterville, mentre alle 21.30 si torna nel passato con la versione restaurata di La ragazza con la valigia.

Girato con le più avanzate tecniche di animazione, Afterville è una delle anteprime napoletane di Cartoona, la nuova sezione che da quest’anno porta anche l’animazione all’interno del NapoliFilmFestival. Il film narra la storia di una giovane coppia alla vigilia della fine dell’umanità in una Torino completamente trasformata, con un immaginifico skyline futuribile. Diretto da Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, al film partecipa come attore lo scrittore americano di fantascienza e guru del cyberpunk Bruce Sterling. Il film sarà presentato in sala da Fabrizio Accatino (ideatore del progetto Afterville) e dai produttori Paolo Pelizza e Walter Giannelli.

Alle 21.30 si torna invece indietro nel tempo, al 1960, con la versione restaurata de La ragazza con la valigia. Il film di Valerio Zurlini è stato completamente riportato allo splendore del bianco e nero originale dalla Cineteca di Bologna: gli appassionati potranno così ritrovare le straordinarie interpretazioni di Claudia Cardinale, che vinse il David di Donatello, e di Jacques Perrin, indimenticabile protagonista anche di Nuovo Cinema Paradiso.

Condividi questa pagina