A Napoli serata d’onore per Toni Servillo

NapoliFilmFestival '08 - Venerdì 13 giugno

Il NapoliFilmFestival, in collaborazione con Teatri Uniti, offre una speciale serata d’onore per Toni Servillo. Venerdì 13 giugno nell'Auditorium di Castel Sant’Elmo, a partire dalle 21.30, l’attore e regista napoletano sarà infatti protagonista di una “festa di amici tra teatro e cinema”. Un omaggio al cinema italiano che, nella decima edizione della manifestazione diretta da Davide Azzolini e Mario Violini, si realizza attraverso ed in nome dell’attore che maggiormente ne ha rappresentato i recenti successi sia a livello nazionale che internazionale. Dal trionfo ai David di Donatello nello scorso aprile, alla duplice affermazione al 61° Festival di Cannes, con Il Divo di Paolo Sorrentino e con Gomorra di Matteo Garrone, fino al Nastro d’argento quale “migliore attore protagonista 2008” che Servillo riceverà, sabato 14 a Taormina, per la sua interpretazione ne "La Ragazza del Lago" di Andrea Molaioli.

Alla Serata d’onore per Toni Servillo prenderanno parte l’attrice Anna Bonaiuto, l’attore e autore Enzo Moscato, i registi Elisabetta Sgarbi, Paolo Sorrentino, Andrea Molaioli, Antonio Capuano, i produttori, Francesca Cima, Angelo Curti e Nicola Giuliano.

Le proiezioni di alcune significative sequenze tratte dai film interpretati da Toni Servillo accoglieranno, nell’asincrona scansione temporale imposta dalla serata condotta da Fabrizio Corallo, gli interventi dei tanti ospiti annunciati. Sul grande schermo passeranno fotogrammi scelti, ad esempio, da Rasoi del 1993, su testi di Enzo Moscato, e Teatro di guerra del 1998, entrambi diretti da Mario Martone ed ancora Sabato, Domenica e Lunedì di Eduardo, del 2004, con Anna Bonaiuto per la regia televisiva di Paolo Sorrentino, Notte senza fine, del 2004, di Elisabetta Sgarbi, Le conseguenze dell’amore, del 2004, di Paolo Sorrentino fino ai più recenti La ragazza del lago ed Il divo.

La serata al Napoli Film Festival, che ha dedicato quest’anno a Toni Servillo la sezione, fuori concorso, intitolata I volti del cinema italiano, proponendo in rassegna una selezione dei film interpretati dall’attore, si concluderà con la proiezione de L’uomo in più (del 2001) con Andrea Renzi, opera prima del regista Paolo Sorrentino. La pellicola, presentata alla 58 Mostra del Cinema di Venezia nel 2001, sancisce il sodalizio artistico tra Servillo ed il giovane cineasta napoletano e, di fatto, ne rappresenta la prima affermazione sia a livello nazionale che internazionale.

L’ingresso sarà regolato da inviti (fino ad esaurimento dei 660 posti disponibili), in distribuzione presso l’Info Point di Castel Sant’Elmo, dalle ore 15.30. Info: 081407506 - 0815785061.

Condividi questa pagina