Milos Forman chiude il NapoliFilmFestival

Napoli - lunedì 16 giugno 2008

Chiusura con un doppio premio Oscar per l’edizione 2008 del NapoliFilmFestival. Sarà infatti Milos Forman la star della serata finale. Il regista di origine ceca incontrerà il pubblico napoletano in sala intervistato dal giornalista e scrittore Antonio Monda, alle 21, prima della proiezione di Amadeus The Director’s Cut.

Milos Forman è nato a Caslav, una piccola città a est di Praga, il 18 febbraio 1932. I suoi genitori furono deportati e uccisi dai nazisti nel campo di concentramento di Auschwitz.
Dopo avere studiato regia alla Scuola di Cinema di Praga, negli anni ‘60 Forman realizza alcuni film tra i quali L'asso di picche (1963), vincitore di un premio al Festival di Locarno, Gli amori di una bionda (1965), manifesto della Nova Vlna praghese, e Al fuoco, pompieri! (1967), entrambi candidati all’Oscar come miglior film straniero. Durante l'invasione della Cecoslovacchia da parte delle truppe del Patto di Varsavia, che nell'estate del 1968 mette fine alla primavera di Praga, Milos Forman abbandona il suo paese per rifugiarsi prima in Francia e poi negli Stati Uniti.

Trasferitosi a New York, dirige poi Taking Off (1971), vincitore del Premio della Giuria al Festival di Cannes. Nel 1975 realizza Qualcuno volò sul nido del cuculo, vincitore di cinque Premi Oscar. In seguito gira la versione per il cinema del musical Hair (1979) e Ragtime (1981). Nel 1984, con Amadeus vince ben otto Oscar. Il suo ultimo film è L’ultimo inquisitore, del 2006.

Condividi questa pagina