La Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro

44^ edizione - Pesaro, dal 21 al 29 giugno

Si svolge a Pesaro, dal 21 al 29 giugno, la 44esima edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema il cui premio è quest’anno dedicato alla memoria di Lino Miccichè, storico fondatore e direttore del Festival.

Il Festival presenta 8 opere provenienti da tutto il mondo con una particolare attenzione verso le cinematografie dell’Estremo Oriente (Giappone, Filippine, Malesia).

Questi i punti salienti del programma di quest’anno:

  • L’ospite d’onore è quest’anno il cinema tedesco contemporaneo, con la nuova “scuola berlinese”, protagonista negli ultimi anni di una celebrata rinascita: lungometraggi, medi e documentari, per scoprire una Germania inedita.

  • L’evento speciale, organizzato con la fondazione centro sperimentale di cinematografia, e’ dedicato al talento visionario di Dario Argento, l’indiscusso maestro italiano del brivido, omaggiato con la retrospettiva completa dei film, la pubblicazione di due volumi monografici, e la tradizionale tavola rotonda.

  • La neonata sezione Bande à Part indaghera’ – spesso muovendosi al confine tra fiction e documentario – i nuovi territori della sperimentazione; ma dando conto anche delle opere più recenti di autori dal linguaggio sempre personale.

  • Nell’anniversario del 1968, la mostra ripropone inoltre, alla presenza dell’autore Fernando Solanas, il caposaldo del cinema politico La hora de los hornos, che proprio a Pesaro ha avuto la sua anteprima mondiale, 40 anni fa.

  • Ancora politica con l’omaggio al filmmaker Amir Muhammad e al suo sguardo libero – e talvolta censurato – sulla storia della sua terra, la Malesia.

  • Cinema in piazza accoglierà anche quest’anno, nello scenario di piazza del popolo, una selezione di film provenienti da tutte le sezioni del festival. per dimostrare che il nuovo cinema piace anche al grande pubblico.

  • Rilanciando l’attenzione pluriennale verso il cinema ispanico, Pesaro ospita per la prima volta in Italia una vetrina dedicata al progetto Cine en Costrucción: cinque lungometraggi latinoamericani inediti in Italia, per scoprire i talenti di domani.

  • Giunge alla seconda edizione il Premio amnesty international, che segnalerà il cinema più attento alla difesa e alla promozione dei diritti umani nel mondo.

  • Si conferma anche lo spazio anticonvenzionale del dopofestival, un’incursione nelle nuove frontiere dell’audiovisivo, tra cinema e arte.

Tutte le informazioni sulla programmazione, i film, gli orari e gli eventi speciali sono online su: www.pesarofilmfest.it

Condividi questa pagina