Le vie del cinema 2008

Narni (TR) - Dal 4 al 13 luglio

Parte oggi, e durerà fino al 13 luglio, la XIV edizione di “Le vie del cinema”, la rassegna di cinema restaurato a ingresso gratuito diretta dal giornalista e critico cinematografico Alberto Crespi e organizzata per iniziativa del Comune di Narni con la collaborazione del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e della Cineteca di Bologna, di Medusa Video, Italian International Film e Sacher Film.

Dopo il grande successo di pubblico della scorsa edizione quest’anno si raddoppia con due differenti rassegne all’interno della manifestazione.

La prima tranche di “Le vie del cinema” – realizzata con il supporto del giornalista Flavio Della Rocca, direttore della rivista 35mm.it e grande esperto, nonché collezionista, di film in super8 – si svolgerà dal 4 al 6 luglio e costituisce la vera novità di quest’anno. Sarà dedicata completamente a pellicole in formato super8 mm e animerà alcuni degli angoli più suggestivi del centro storico di Narni con la proiezione contemporanea, ogni sera, di tre film differenti in altrettante piazze: Chiostro di Santa Margherita, Chiostro di Santa Restituta, Piazza Garibaldi. Un’occasione da non farsi sfuggire, perché in super8 sono stati stampati, nel corso degli anni, titoli stranissimi e rari, spesso unici, scomparsi, e talvolta non presenti in alcun altro supporto commercializzato.

Quanto ai titoli di questa rassegna si va dal super8 più famoso del cinema italiano, “Io sono un autarchico” di Nanni Moretti in versione restaurata, a film italiani disponibili solo in questo formato come “Dramma della gelosia: tutti i particolari in cronaca” di Ettore Scola, “Il diavolo” di Gianluigi Polidoro, “Homo eroticus” di Marco Vicario, “Il giocattolo” di Montaldo con uno straordinario Nino Manfredi, “Camorra” di Pasquale Squitieri, “Per vivere meglio, divertitevi con noi” di Flavio Mogherini. Un’occasione unica non solo per rivedere opere altrimenti invisibili ma anche per proporre un “pacchetto” di film che, di restauro, avrebbero urgente bisogno. Perché “Le vie del cinema” non vuole essere soltanto una vetrina della nostra memoria cinematografica, ma ambisce a costruire tale memoria per le generazioni a venire (come ha dimostrato in passato contribuendo ai restauri di “Ladri di biciclette”, della “Presa del potere da parte di Luigi XIV” e di “Sacco e Vanzetti”).

La seconda rassegna, che si svolgerà invece nel parco comunale di Narni Scalo (Parco dei pini) dall’8 al 13 luglio, s’intitola “Chi ben comincia…” ed è incentrata su opere prime e seconde del grande cinema italiano come “Accattone” di Pier Paolo Pasolini, “I magliari” di Francesco Rosi, “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio, “Leoni al sole” di Vittorio Caprioli che verrà presentato al pubblico in “prima visione” assoluta in una copia ristampata da negativo (a cura del centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale in collaborazione con Cinema Communication Service),“Achtung! Banditi!” di Carlo Lizzani (il cui protagonista, accanto a Gina Lollobrigida e Andrea Checchi, è il futuro regista Giuliano Montaldo), “Il posto” di Ermanno Olmi. In seconda serata, anche quest’anno, ci saranno alcune proiezioni notturne dedicate a veri e propri gioielli del cinema di genere restaurati per il mercato home-video, proposti in proiezione elettronica con supporto dvd: “Casotto” di Sergio Citti, “Le spie vengono dal semifreddo” di Mario Bava, “Il commissario Lo Gatto” di Dino Risi.

Al solito, gli ospiti saranno numerosi, animeranno le serate ed introdurranno i film. I nomi: Gigi Proietti, Carlo Lizzani, Giuliano Montaldo, Tullio Kezich, Francesco Rosi, Pasquale Squitieri, Franca Valeri, Paola Pitagora, Alberto Abruzzese, Fabio Traversa, Ugo Fangareggi.

PER INFO:


Segreteria organizzativa
Comune di Narni - Via della Pinciana, 05035 Narni (TR)
Tel. 0744 747282 - Fax 0744 715270
e–mail: [email protected]

Condividi questa pagina