The Shining e la sua organizzazione spazio-temporale

Di Simone Parnetti - Editrice Cinetecnica, Roma

Autore: Simone Parnetti
Edizioni: Cinetecnica
Pagine: 240
Prezzo: 10 €
ISBN: 978-88-87457-98-0


Il testo «The Shining e la sua organizzazione spazio-temporale» studia la materia cinematografica kubrickiana partendo dalla convinzione strutturale per la quale una concreta analisi di un singolo film del corpus dell’autore non possa essere fatta, se non in rapporto all’intera Opera filmografica.
Per questo si muove su un duplice binario, che sposta il film all’interno dell’Opera, e viceversa l’Opera all’interno del film.
Il lavoro è suddiviso in tre capitoli, ognuno dei quali analizza un peculiare aspetto del film, procedendo in avanti verso un approfondimento della materia spazio-temporale: da un primo capitolo che studia il film in rapporto all’Opera kubrickiana, ad uno centrale che propone una lettura politica del film, visto come specchio e museo degli orrori dell’intera società americana. Fino al capitolo finale, che propone uno studio e varie ipotesi interpretative del modulo spazio-temporale messo in atto: un vero e proprio mondo altro, governato da un indipendente sistema di leggi, e con un preciso territorio: l’Overlook Hotel.
Uno studio esauriente e particolare, su un film che è un’esperienza irripetibile.Ogni volta capace di integrare e la gente, l’esteta e il fanciullo, secondo quella grande forza interclassista che è lo stupore…


L’autore:

Simone Parnetti nasce a Siena nel Settembre del 1979. Si laurea in Storia e Critica del Cinema. Scrive su varie testate di critica cinematografica. Ha approfondito lo studio di Kubrick, Fellini, Argento, Welles. Ha pubblicato poesie e racconti.

Le recensioni degli autori:

Vuoi scrivere una recensione e condividerla con gli altri utenti? Effettua il login come autore di Tesionline e potrai commentare ogni articolo che vuoi!

Condividi questa pagina