Nasce Festival of Festivals

Bologna , 6-9 Novembre 2008

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Dal 6 al 9 novembre 2008 la prestigiosa area congressi di Palazzo Re Enzo ospiterà Festival of Festivals, la prima manifestazione italiana dedicata agli eventi in tutte le loro forme. Un grande convegno organizzato dall’Associazione Fanatic About Festivals in cui organizzatori, enti promotori e patrocinanti, aziende sponsor, istituzioni culturali, professionisti, formatori e studenti avranno l’occasione di incontrarsi e mettere a confronto esperienze, incrociare esigenze e individuare soluzioni comuni.
L’Associazione Fanatic About Festivals, che opera da molti anni nell’ambito degli eventi culturali, collaborando con molte realtà di primissimo piano a livello nazionale e internazionale ed effettuando studi su case history e linee di tendenza del settore, ha individuato quello dei festival e degli eventi come un ambito di attività ricco e in forte sviluppo. Più di 900 festival, oltre 10.000 professionisti coinvolti, oltre 400 milioni di investimenti diretti (con un indotto ancora tutto da stimare) e circa 8.000.000 di spettatori dimostrano che si tratta di un settore in forte crescita, con proprie dinamiche ed economie, rispetto alle quali gli operatori cominciano a sentire l’urgenza di un’analisi, di una valorizzazione e della costruzione di azioni di sistema. Da tale urgenza nasce il progetto Festival of Festivals. Uno degli obiettivi del festival è infatti quello di fornire una panoramica dettagliata degli eventi in Italia e allo stesso tempo mettere in relazione i diversi soggetti che operano nel settore culturale creando occasioni di scambio e offrendo l’opportunità di misurarsi con una realtà in costante mutamento.
I professionisti dei festival delle 5 sezioni (cinema, musica, teatro, scienze e culture) affronteranno attraverso conferenze, workshop e tavole rotonde i temi caldi dell’eventizzazione: dall’innovazione tecnologica al marketing, dalla comunicazione alla relazione con il pubblico, dalle relazioni istituzionali al rapporto con il territorio. Festival of Festivals non è solo per gli addetti ai lavori, ma è anche un modo per far conoscere al grande pubblico tutti gli eventi italiani attraverso una vasta sezione espositiva e una programmazione culturale di alto profilo che prevede anteprime cinematografiche, concerti, spettacoli teatrali e incontri con scrittori, poeti, matematici, filosofi e scienziati.

Ogni area tematica vedrà riconosciute le eccellenze del settore con l’assegnazione dei premi Festival of Festivals 2008.
Ulteriori informazioni sul programma dell’evento saranno in costante aggiornamento sul sito www.festivaloffestivals.org. Sarà possibile accreditarsi on-line dal 1 settembre 2008.

AFAF – Associazione fanatic About Festivals
L’evento è promosso dall’ Associazione Fanatic About Festivals che opera da anni nell’organizzazione degli eventi culturali attraverso l’organizzazione di festival, convegni e progetti di ricerca.

Andrea Romeo, ideatore e direttore di Festival of Festivals
Giornalista e critico cinematografico, ha fondato e diretto numerosi festival del cinema come il Future Film Festival e il Biografilm Festival di cui è attualmente Direttore Artistico.

TCB – The Culture Business
L’organizzazione di Festival of Festivals è curata dallo staff di The Culture Business: un’agenzia di eventi, marketing e comunicazione specializzata nel comparto dell’audiovisivo, che ha scelto di operare nel segno della creatività e dell’innovazione, puntando sull’individuazione e la valorizzazione delle risorse e delle energie peculiari dell’universo culturale.

Bologna Congressi - Gruppo BolognaFiere è il punto di riferimento per il turismo business. Con oltre a 30 anni di esperienza, offre 3 sedi e più di 30 sale, ideali per ospitare congressi, conferenze, meeting di piccole e grandi dimensioni ma anche concerti ed eventi culturali di grande rilevanza.
Convention and Travel è la Divisione Viaggi di Bologna Congressi, che, grazie alla ventennale esperienza nell’incoming fieristico e congressuale, offre una gamma completa di servizi nell’ambito dell’accoglienza e dell’ospitalità.

Condividi questa pagina