AsoloArtFilmFestival 2008

XXVII edizione - Asolo (TV), dal 29 agosto al 7 settembre 2008

Dal 29 agosto al 7 settembre 2008 si svolgerà ad Asolo (TV), la ventisettesima edizione dell’AsoloArtFilmFestival.: il Festival, rifondato dall’A.I.A.F nel 2001 sulla scia del “Festival del Film sull’Arte e di Biografie d’Artista”, fondato nel 1973 da Flavia Paulon.

50 le opere in concorso, selezionate tra le 643 pervenute da 52 paesi. Film di produzioni affermate e autoprodotti da giovani filmakers, saranno in concorso nelle diverse sezioni: film sull’arte, biografie d’artista, videoarte e computer art, produzioni sperimentali di scuole di cinema, architettura e design e dalla nuova sezione making of.
La giuria sarà composta da Francesco Gostoli (architetto, urbanista e designer), Andrea Dall’Asta (direttore della Galleria San Fedele di Milano) e Chiara Gatti (critica, ricercatrice e curatrice di mostre), Mikkel Maltha (supervisore musicale per il Gruppo Zentropa e compositore musicale di film per il cinema e la televisione), Silvano Mezzavilla (critico e storico di fumetti, sceneggiatore), Andrea Miekish (montatore, regista e autore di pubblicazioni sul cinema).
Il Festival, oltre alle proiezioni dei film in concorso presso il teatro Eleonora Duse, prevede una serie di mostre allestite nei luoghi più caratteristici della città: sulla Torre della Reata, in via Canova, in via Browning e al caffè Centrale. L’ obiettivo è quello di trasformare Asolo in un unico grande spazio espositivo, in cui verranno esposte opere di artisti locali di fama internazionale, come Anna Maria Iodice, Alberto Condotta Claudia Buttignol , Flavio Bavero, Mario Martinelli, Mauro Lovisetto, Paolo Loschi, Pietro Callegari e Walter Davanzo .

Tra le proiezioni extra, apprezzabili per il valore storico e artistico, si segnalano Cenere di Febo Mari e Antonio Ambrosio jr., film muto che mette in risalto le abilità artistiche di una grande attrice italiana, qui al suo esordio cinematografico, Eleonora Duse, la quale trascorse gli ultimi anni della sua vita ad Asolo. Da non perdere anche The Universe of Keith Haring di Christina Clausen, una ricostruzione documentaria delle origini e della carriera di uno dei più celebri e significativi artisti del ventesimo secolo e Poemi Asolani di Georg Brintrup, in cui protagonista del film è la musica di G.F. Malipiero, veneziano di nascita che visse tutta la sua vita ad Asolo.

In alternativa al solito caffè letterario, l’AsoloArtFilmFestival propone lo Spritzart; una serie di incontri serali aperti a tutti, in cui il pubblico si ritroverà per discutere le diverse tematiche con gli artisti e gli intellettuali coinvolti nel festival, presso la storica piazzetta del Caffè Centrale.

La presenza del festival coinvolgerà anche la millenaria rocca di Asolo, a cavallo tra Piave e Brenta. Sabato 30 agosto dalle 21, luci, suoni, immagini e parole si uniranno all’atmosfera singolare di una costruzione che pullula di segreti e leggende, vedetta dell’affascinante scenario dei colli asolani. Il professor Gabriele Farronato leggerà alcuni brani sulla storia della rocca, a cui faranno da cornice le proiezioni dei film dell’archivio A.I.A.F. In seguito, si esibirà l’ ensemble di percussioni Brake Drum Percussion fondato nel 1983 da Pietro Bertelli e composto da 12 strumentisti che eseguiranno pezzi di importanti compositori italiani del ventesimo secolo. Si sono esibiti in molti festival internazionali tra cui la Biennale d’Arte e Musica Contemporanea, Sonopolis, di Venezia e il Festival anti-dogma di Torino.

Per INFO:

[email protected]

www.asolofilmfestival.it

Condividi questa pagina