Divergent (2013)

Elementi di distopia. Omologare il popolo in fazioni ed eliminare il diverso

Neil Burger adatta l'omonimo romanzo di Veronica Roth, il primo della trilogia Divergent.

Ambientato a Chicago, il film descrive una situazione distopica nella quale le persone vivono divise in cinque fazioni, a seconda del loro temperamento.

Chi non risponde a nessuna delle categorie viene identificato come 'Divergent', escluso da ogni gruppo della società.


Una ragazza si troverà a scoprire che la sua diversità non è altro che una condanna a morte certa. Con Shailene Woodley, Theo James, Kate Winslet, Ray Stevenson, Mekhi Phifer, Maggie Q, Jai Courtney, Miles Teller, Zoë Kravitz, Ansel Elgort, Ben Lloyd-Hughes, Ben Lamb, Christian Madsen, Amy Newbold, Ashley Judd e Tony Goldwyn.

Curiosa installazione di una distopia che si concentra sui concetti di fazioni e di diverso.

Trailer di Divergent



Clip di Divergent - Cosa tatuarsi sulla schiena?

Le recensioni degli autori:

Vuoi scrivere una recensione e condividerla con gli altri utenti? Effettua il login come autore di Tesionline e potrai commentare ogni articolo che vuoi!

Condividi questa pagina