William Friedkin Leone d'Oro a Venezia70

Genio e outsider di Hollywood. Opere e omissioni di William Friedkin

Il Leone d'Oro consegnato a William Friedkin a Venezia70 celebra una carriera unica e irripetibile, fatta di opere tanto geniali quanto interlocutorie.
William Friedkin per questo è genio e outsider di Hollywood, perché ha saputo lasciare il segno pur scomparendo dalla scena per periodi discretamente lunghi.
Altalenante come le maree, Friedkin ha riscritto generi e fissato nella roccia titoli che, nel bene e nel male, non possono essere dimenticati: L'esorcista, Il braccio violento della legge, Vivere e morire a Los Angeles, Killer Joe.....

Tutto quello che c'è da sapere sulla sua carriera nell'articolo di Marco Rovaris su Affaritaliani.it. Segui il link!

Vivere e morire a Hollywood. William Friedkin, 40 anni da outsider...

Condividi questa pagina