Allen: "Scrivere è un'arte dell'inconscio. La chiave della vita? Distrarsi..."

La passione nel lavoro è la distrazione dalla consapevolezza di essere di passaggio

Il regista di New York concede un'intervista lunga e dettagliata a Esquire, dove racconta aneddoti dell'infanzia e dell'educazione ricevuta, così come l'origine della sua ispirazione creativa.

"Chi non scrive crede che la scrittura creativa sia una cosa consapevole, invece viene dall'inconscio. Mi rendo sempre conto dopo dell'effetto delle battute che scrivo, quindi mi capita di ridere (...) Distrarsi in più modi possibili è la soluzione migliore per non doversi confrontare con la realtà della nostra esistenza, cioè il fatto di essere mortali, noi come qualsiasi cosa. Quindi amare il proprio lavoro è un ottimo modo per distrarsi"

Questo e altro cliccando sul link. Disponibile anche la traccia audio!

Woody Allen Esquire Interview

Condividi questa pagina