Corti di animazione

Al via la IV edizione di Cortoons

Alla IV edizione di CORTOONS il jazz incontra il cinema di animazione.

La IV edizione di CORTOONS, Festival Internazionale di Cortometraggi di Animazione, è dedicata alla MUSICA. Il festival, che si terrà al Teatro Palladium - Università Roma Tre (piazza Bartolomeo Romano n.8) a Roma dal 13 al 15 aprile, offre quest’anno l’occasione di approfondire il rapporto tra cinema d’animazione e musica e lo fa ospitando tre jazzisti sul suo palcoscenico e lasciando loro la parola.
Maria Pia De Vito, cantante, compositrice, arrangiatrice e magnifica interprete, molto nota al di fuori dei confini italiani, lega il suo nome al jazz internazionale di ricerca, lavorando a fianco di musicisti quali Enrico Rava, Joe Zawinul, Gianluigi Trovesi, John Taylor; per l’occasione suonerà con il percussionista francese Patrice Heral.
Rita Marcotulli,
apprezzata compositrice e pianista, ha collaborato con illustri jazzmen statunitensi ed europei quali, tra gli altri, Chet Baker, Peter Erskine, Pat Metheny, Kenny Wheeler, Richard Galliano, Enrico Rava; in occasione del festival si esibirà con Javier Girotto, sax soprano, baritono e flauti degli argentini Aires Tango; infinite le sue collaborazioni: Enrico Rava, Roberto Gatto, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Peppe Servillo, Ornella Vanoni, Mercedes Sosa, e molti altri.
Enzo Pietropaoli , contrabbassista , debutta professionalmente con il “Trio di Roma” assieme a Danilo Rea e Roberto Gatto, ha suonato e inciso al fianco di molti musicisti tra cui: Chet Baker, Lester Bowie, Kenny Wheeler, Richard Galliano, John Taylor, John Scofield, Billy Cobham, Pat Metheny e molti altri.
“Abbiamo chiesto ai musicisti di comporre musica ispirandosi ai cortometraggi di animazione del festival – spiega il direttore Alessandro d’Urso - Hanno accettato con entusiasmo e durante le tre giornate di Cortoons ascolteremo dal vivo le loro composizioni realizzate appositamente per noi ed eseguite per la prima volta”.

CORTOONS si divide in quattro sezioni: proiezioni di film in concorso provenienti da oltre 25 Paesi; seminari a cura della società Proxima e di Pierfilippo Siena, mirati a dare i primi strumenti base per ideare e realizzare le proprie animazioni al computer, retrospettive e proiezione speciale di lungometraggi.
Tra gli ospiti: la celebre Fusako Yusaki, animatrice giapponese per Fernet Branca ai tempi di Carosello, regista autrice di film animati realizzati con la plastilina, pluri-premiata per la sua arte particolare e accattivante in alcuni dei più prestigiosi festival d’animazione a livello mondiale; il regista Ungherese Geza M. Toth, che ha appena ricevuto una candidatura alla 79esima edizione degli Oscar (per la sezione Animazione) con il suo cortometraggio Maestro (premiato alla terza edizione di Cortoons come Miglior Cortometraggio Europeo); il cantante Roberto Angelini in veste di "musicistaponghista" che presenterà al festival due videoclip di suoi brani realizzati in collaborazione con l’associazione B5 in plastilina con la tecnica stop motion; Anthony La Molinara, il Premio Oscar per gli Effetti Visivi di Spider-Man 2 e animatore di film come Stuart Little e Toy Story, che incontrerà il pubblico.

Tra gli eventi, in anteprima Nazionale, la versione doppiata in Italiano di GHOST IN THE SHELL: L’ATTACCO DEI CYBORG; la proiezione speciale de IL PIANETA SELVAGGIO di René Laloux e Roland Topor, rinomato e raffinato film d’animazione, premio speciale della Giuria al Festival di Cannes nel 1973 ed infine il doppiaggio live, con Roberto Ciufoli e Tiziana Foschi, di alcune puntate di Thunderbirds, serie televisiva britannica di fantascienza ideata nel 1964;

Tra le retrospettive:

Direct2Brain con i videoclip di animazione e relativi backstages, tra gli altri, di Ligabue, Tiro Mancino, Subsonica, Mina, Planet Funk ed un incontro-lezione con il regista Ascanio Malgarini;

Speciale GILLIAMATIONS
: le animazioni realizzate dal celebre Terry Gilliam, principale autore-animatore dei cartoni surreali e bizzarri che inframezzavano il celebre spettacolo Monty Python's Flying Circus.

La giuria è composta da professionisti del mondo della comunicazione ed esperti del settore quali, oltre alla già citata Fusalo Yusaki: Gallieno Ferri, autore e disegnatore, fra gli altri, di Zagor, uno dei personaggi di spicco della Sergio Bonelli Editore; Arianna Tronco, ideatrice e direttrice artistica di Dogma Televisivo, progetto di sperimentazione di nuovi linguaggi mediatici; Giorgio De Vincenti, direttore del Dipartimento Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre, dove insegna cinema al DAMS; Oscar Cosulich, critico e giornalista cinematografico,direttore artistico, con Giulietta Fara, del Future Film Festival.

La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è organizzata da CORTITALIA, associazione culturale volta alla promozione e alla valorizzazione del cinema breve, e promossa da Regione Lazio e Provincia di Roma, patrocinato dal Goethe Institut ed in collaborazione con Medici Senza Frontiere.

Due dei corti vincitori per sette giorni dopo la chiusura del Festival saranno on line su www.shortvillage.com

Due premi speciali, Miglior Regia e Miglior Cortometraggio Italiano, saranno assegnati dai due main sponsor del Festival: Frisk e Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Le categorie in concorso sono quattro:
• Miglior Cortometraggio Italiano da 1 a 20 minuti
• Miglior Cortometraggio Internazionale da 4 a 20 minuti
• Miglior Cortometraggio Internazionale da 1 a 4 minuti
• Miglior Cortometraggio in Flash

Per prenotarsi ai seminari chiamare allo 06-45436533 o scrivere a [email protected]

Per informazioni e aggiornamenti: www.cortoons.it oppure [email protected]

Condividi questa pagina