Film sul fascismo e sull'Italia nella Seconda Guerra Mondiale

Film su Mussolini e sull'epoca fascista. Leggi razziali, deportazione e colonialismo

Il periodo fascista ha ispirato pellicole importanti e d'autore, alcune hanno fatto indiscutibilmente la storia del cinema.
Per citare qualche firma: Rossellini, Risi, Salce, Zampa, Lizzani, De Sica, Pasolini, Bertolucci, Bellocchio.

Insomma, impossibile che un autore italiano non abbia dedicato almeno un film al fascismo o a Mussolini, che comporta uno scenario dell'Italia nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, delle leggi razziali, delle camicie nere e - più raramente - del colonialismo in Africa.

Ecco un elenco dei più rappresentativi film sul fascismo, compresi quelli che andrebbero a comporre la categoria Film su Mussolini.

Roma città aperta (1945)

Il giardino dei Finzi-Contini (1970)

La marcia su Roma (1962)

Vincere (2009)

Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975)

Anni difficili (1948)

Il Leone del deserto (1981)

* Il film, girato da Moustapha Akkad e concernente il tristemente noto colonialismo italiano in Africa, non venne mai proiettato in Italia in quanto lesivo dell'immagine dell'Esercito Italiano. Sky l'ha proiettato nel 2009 nella sua interezza, dopo quasi trent'anni di censura.

Il Federale (1961)

Telefoni bianchi (1976)

Il conformista (1970)

La lunga notte del '43 (1960)

Film d'amore e d'anarchia, ovvero 'stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di tolleranza... (1973)

Mussolini ultimo atto (1974)

Io e il duce (1985) - docudrama

Mussolini: The Untold Story (1985) - miniserie

Condividi questa pagina