Festival del Film italiano di Villerupt: i premi

31^ edizione - Villerupt (Francia), dal 30 ottobre al 16 novembre

Si è conclusa ieri la 31esima edizione del Festival del Film italiano di Villerupt, una delle più longeve, nonché seguite, manifestazioni cinematografiche dedicate al cinema italiano all'estero.

Sale affollate e 40.000 spettatori per le proiezioni di questa edizione dedicata alla musica, che ha avuto tra i protagonisti Nicola Piovani che ha tenuto un concerto il 7 novembre, Marco Tullio Giordana, Luca Lucini, Riccardo Milani, Marco Pontecorvo, Esmeralda Calabria, Gianni Di Gregorio, Alba Rohrwacher, Enrico Pitzianti, Giuseppe Battiston ed altri protagonisti del cinema italiano di ieri e di oggi

La Giuria composta da Patrick Brouiller, Paolo Olmi, Sandra Ceccarelli, Pierre Santini, Elda Ferri ha deciso di attribuire l'Amilcar a Mar Nero di Federico Bondi.

Due menzioni speciali vanno a Terramadre di Nello La Marca e a Pranzo di Ferragosto di Gianni Di Gregorio.

L'Amilcar della Giuria Stampa, composta da giornalisti nazionali e lussemburghesi, è stato assegnato a Pranzo di Ferragosto. E' stato premiato per il suo carattere stupendo e inatteso. La giuria ha particolarmente apprezzato la sua originalità dal punto di vista del trattamento e della durata: un film corto dall'approcio quasi "documentario".

Una Giuria di studenti di cinema francesi e lussemburghesi ha infine premiato l'opera prima di Federico Bondi Mar Nero.

Condividi questa pagina