Blue Jasmine (2013)

La rinascita di Woody Allen tra ansia, incubi ed esaurimenti nervosi

Jasmine si trasferisce da New York a San Francisco dalla sorella adottiva Ginger, nel tentativo di ricostruirsi una vita.
Infatti la protagonista, come veniamo a sapere da una serie di flashback, è schiava dei ricordi della sua vita passata e di successo nella Grande Mela, dove era sposata con l'intraprendente uomo d'affari Hal.
Un film che si muove sulla scia della perdita, dell'inesorabile parabola discendente di una vita all'apice e sul confine sottile tra la stabilità e il crollo psicologico.
Con Cate Blanchett, Alec Baldwin, Peter Sarsgaard, Sally Hawkins e Bobby Cannavale.
Blue Jasmine è considerato una sorta di rinascita artistica per Woody Allen, avendo riscosso un discreto successo di critica.

Trailer di Blue Jasmine

Le recensioni degli autori:

Vuoi scrivere una recensione e condividerla con gli altri utenti? Effettua il login come autore di Tesionline e potrai commentare ogni articolo che vuoi!

Condividi questa pagina