Rome Independent Film Festival - RIFF 2007

Cinema Nuovo Olimpia - Via Lucina 16/g (Roma) dal 13 al 20 aprile

Molte le novità della VI edizione del Roma Independent Film Festival, che si terrà quest’anno, dal 13 al 20 Aprile, presso il Cinema Nuovo Olimpia di Roma, con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale Cinema) e l’Assessorato alle Politiche Culturali della Regione Lazio.
In programmazione lungometraggi, documentari e cortometraggi provenienti da tutto il mondo, con anteprime europee e mondiali, particolare attenzione sarà data alle opere prime del cinema italiano.

La serata inaugurale sarà aperta dal film Sweet, Sweet Marja primo lungometraggio del regista romano Angelo Frezza, una commedia brillante inquinata da elementi “imprevedibili” (la marja del titolo è elemento stupefacente!). A presentare il film, in anteprima assoluta, il regista e gli attori, Maria Grazia Cucinotta e Marco Messeri.

Fra i film italiani in concorso, spiccano le opere prime e seconde. Da segnalare: Il nostro Messia con Sarah Maestri, Rosalinda Celentano, Dolcenera e Tinto Brass di Claudio Serughetti; Il Rabdomante di Fabrizio Cattani con Andrea Osvart e Francesco Dominerò e Il pugile e la ballerina di Francesco Suriano.

Molti gli artisti in concorso tra cui gli attori Alessandro Haber, Francesco Dominedò, Remo Remotti, Isabel Roussinova, Elisabetta Rocchetti, Roberto Herlitzka, Fiona May, Paola Barale ed i registi Angelo Frezza, Claudio Serughetti, Lamberto Bava, Francesco Apolloni, Francesco Suriano

La giornata sui diritti umani (14 aprile), evento ormai consueto del RIFF, sarà dedicata alle donne del mondo: dagli abusi alle tutele. Alla proiezione di documentari e cortometraggi sul tema seguirà la presentazione del Progetto Neema, sulle ragazze madri in Kenya, curato da Nativo Onlus ed un dibattito con registi, istituzioni ed esponenti di Amnesty International, associazione che ha patrocinato Guinea Pig, cortometraggio realizzato in collaborazione con la Regione Lazio.

In programmazione il 18 aprile l’Horror Day, grazie alla collaborazione con il Brussels International Festival of Fantastic Film (BIFF): a presentare l’evento sarà Manlio Gomarasca, direttore di Nocturno, rivista che ha sempre avuto come punto di riferimento il cinema di genere, con particolare riferimento alla produzione horror. Ospiti d’onore: lo svizzero Markus Fischer e il suo film Marmorea e, per la sezione italiana, Lamberto Bava, che presenterà il suo ultimo film Ghost Son, distribuito dalla Moviemax.

Le Bahamas si propongono come location ideale per i film italiani: la Film Commission e Bahamas International Film Festival incontrerà giornalisti, registi e produttori il 17 aprile. Il Bahama day sarà l’occasione per vedere il film Johnny Slade’s greatest hits diretto da Larry Bramire e il documentario Eleutheran Adventure diretto da Kareem Mortimer, vincitori del BIFF 2006.

Anche quest’anno sono previste numerose serate a tema, dedicate al cinema spagnolo, francese, canadese, iraniano. Fra i film stranieri in concorso: Last Night I saw your dad, Aida! del regista iraniano Rasul Sadrameli (vincitore del Berlin International Film Festival nel 2000 e del FIPRESCI Prize); Three Mothers Partnership dell’israeliana Dina Zvi-Riklis (nominata all'Award of the Israeli Film Academy 2006); The Book of Revelation dell’australiana Ana Kokkinos (nominata all'AFI Award e vincitrice dell’Australian Writers' Guild); Délivrez-moi della canadese Denis Chouinard (vincitrice al Berlin International Film Festival e al Paris Film Festival nel 2002); Vete de mí, del regista spagnolo Victor Garcia Leon, nominato al San Sebastián International Film Festival e al Goya Awards nel 2006.

Durante i sette giorni di proiezioni saranno organizzati un Convegno sulla legge per il cinema, un Seminario sui format televisivi e un workshop sul cinema digitale in collaborazione con l’Università Roma Tre. Verrà inoltre presentato il libro “Schermi di piombo – il terrorismo nel cinema italiano” di Christian Uva.

Per l’edizione 2007, il RIFF ha selezionato 25 film, 18 documentari, oltre 30 corti italiani e 15 internazionali, 10 corti digitali, 5 video animati, per un totale di circa 100 opere in concorso provenienti da oltre 25 Paesi.

I RIFF Awards 2007 saranno attribuiti da una Giuria Internazionale composta da: Paul Zonderland (Buena Vista International), Francesca Fuscagni (MBAC), Valter Casini (distributore), Emanuela Garruccio (attrice), Jorgelina Depetris (casting director), Kerrie-Lee Mckenzie Munroe (marketing director) e Kim Bikila (casting director).

Per partecipare alla nuova edizione del RIFF è sufficiente andare sul sito (www.riff.it) ed accreditarsi seguendo il pacchetto più comodo:

A) Vip Pass: 50 Euro

  • prenotazione posto per ogni proiezione per tutto il RIFF Awards 2007
  • sconto sui Ristoranti e Alberghi del RIFF
  • ammissione gratuita agli eventi speciali, seminari, proiezioni, mostre e party.
  • sconto sulle tariffe Radio Taxi Tevere 06 4157
  • maglietta, DVD e catalogo del RIFF Awards 2007
  • ingresso VIP per Opening dinner Gala
  • premiazione & After Party
B) Independent pass: 40 Euro (1 posto per tutte le proiezioni)

C) Just 10 pass – 20 Euro (10 biglietti per 10 proiezioni a scelta

Tutte le informazioni: www.riff.it

Condividi questa pagina