Al via il RIFF AWARDS 2007

Primavera indipendente al cinema

Sweet, Sweet Marja, film d’apertura in anteprima
Venerdì 13 aprile 2007
Cinema Nuovo Olimpia - Via in Lucina 16/g


A partire dalle ore 16.00, con una selezione di documentari (“Hartos Evos Aqui Hay” di Hector Ulloque Franco e Manuel Ruiz Montealegre, Colombia; “Diritto di sognare” di Renzo Rossellini, Italia; “Hijos de la Guerra” di Alexandre Fuchs, USA) e cortometraggi italiani (“Lacrima Nera” di Vincent Navarra ed interpretato dalla brava Ornella Giusto ed il fresco “Tana Libera Tutti” di Vito Palmieri) prende il via il Roma Independent Film Festival, che si terrà dal 13 al 20 Aprile, presso il Cinema Nuovo Olimpia di Roma, con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale Cinema) e l’Assessorato alle Politiche Culturali della Regione Lazio.

Sweet, Sweet Marja”, primo lungometraggio del regista romano Angelo Frezza, una commedia brillante inquinata da elementi “imprevedibili” sarà il primo film in programma (alle ore 20.00).

Il divertente film di Frezza vanta un cast importante: Maria Grazia Cucinotta, Marco Messeri, Adolfo Margiotta, Pietro Sermonti, Corrado Calda, Joanna Moskwa, Elisabetta De Palo, Angelo Orlando, Simonetta Guarino, I Mammuth. Corrado (agente immobiliare in disgrazia) si vede costretto ad organizzare all’improvviso una cena a casa sua per la vendita di un grosso immobile. La moglie Catia, contrariata con il marito che l’ha avvertita solo all’ultimo momento, cerca di organizzarsi velocemente con quello che riesce a recuperare in casa e, per sbaglio, aggiunge tra gli ingredienti dello stufato di verdure il contenuto di una scatoletta misteriosa, della quale ignora il contenuto.

A seguire, alle 22.00 il corto “Come a Cassano” di Pippo Mezzapesa ed il lungometraggio “Owl and the sparrow” di Sthephane Gauger: la storia di tre personaggi nella Saigon di oggi: Thuy, una bambina di dieci anni che vive nella periferia della città, lavora in una fabbrica di bambù; Lan è una bella assistente di volo, in cerca di affetto e amore. Hai, invece, custode di uno zoo, sta cercando di riprendersi dopo essere stato lasciato dalla sua fidanzata.

Condividi questa pagina