Un capolavoro in omaggio a Sergio Leone

Il programma di giovedì 30 aprile

Nell’attesissimo Korean Day, la parte del leone (anzi: del Leone, con la “elle” maiuscola) spetta senza dubbio a un capolavoro come The Good, The Bad, The Weird: sia per evidentissime ragioni cinefilo-patriottiche, dato che si tratta di uno splendido omaggio al nostro Sergio Leone, sia perché il film porta la firma del grandissimo KIM Jee-woon!
Vecchio amico del FEFF (vinse, ricordiamo, l’Audience Award 2001 con The Foul King), e ormai noto in tutto il mondo (basti pensare a Two Sisters, autentico blockbuster horror, o al capolavoro Bittersweet life, presentato al 58° Festival di Cannes e distribuito con successo in Italia), KIM torna dunque a Udine per accompagnare la sua rilettura mozzafiato di Il buono, il brutto, il cattivo e anche per prendere parte al panel pomeridiano interamente dedicato al cinema coreano (tra gli ospiti, il direttore del Festival di Pusan Kim Dong-ho). Incredibile ma vero: The Good, The Bad, The Weird, presentato con enorme successo a Cannes 2008 e poi massicciamente distribuito in Europa, non era ancora mai approdato in Italia! Fortunatamente, ci ha pensato Far East Film…

Ore 9.00
CAREGIVER di Chito S. Roño (Filippine 2008)

Dramma dell’emigrazione, della lontananza, tra una moglie, insegnante di inglese a Manila e il marito che vive e lavora in un ospedale di Londra. Per raggiungerlo lei, Sarah (Sharon Cuneta, diva del cinema filippino) deve lasciare il figlio e affidarlo alla cura dei nonni. Ma a Londra non troverà ciò che spera, dovrà adattarsi ad una nuova vita e ad un lavoro umiliante. Peraltro, non ritroverà nemmeno quel marito che credeva di conoscere.

Ore 11.20
TACTICAL UNIT: COMRADES IN ARMS Di LAW Wing-cheong (Hong Kong 2009)

Il secondo spin-off del capolavoro PTU, prodotto da Johnnie To con tutta la factory Milkyway. Due squadre speciali sono divise da una tensione che scoppia in aperta ostilità non appena si trovano coinvolte in una sanguinosa caccia all’uomo sulle colline di Hong Kong. Solo il sangue freddo dei due capi (Simon Yam e Maggie Shiu) può fargli recuperare lo spirito di coesione necessario a portare a casa la pelle.

Ore 14.15
CRUSH AND BLUSH Di LEE Kyoung-mi (Corea del Sud 2008)

Me-sook è l’insegnate più impopolare della scuola. Innamorata di un suo collega sposato ma fedifrago, decide insieme alla figlia del docente di ordire singolari piani per sabotarne la vita sentimentale. Scritto e prodotto da Park Chan-wook, Crush And Blush è un’opera prima ricca di humor nero, personaggi forti e momenti visionari. Un film incredibilmente accattivante e difficilmente catalogabile in un genere.

Ore 16.15
FICTION Di Mouly SURYA (Indonesia 2008)

Thriller psicologico elegante e curatissimo nella messa in scena, inquieto e disturbante nel percorrere l’ambigua innocenza con cui la giovane Alisha fugge dalla famiglia che l’ha tenuta protetta e separata dalla realtà per affrontare la terra di confine tra infanzia ed età adulta, tra sogno e veglia, tra immaginazione e azione. Opera prima pluripremiata in Indonesia.

Ore 18.15
PANEL
: Korean Cinema. Incontro con vari ospiti, tra cui il regista cult Kim Jee-woon e Kim Dong-ho (direttore del Pusan International Film Festival), coordinato da Darcy Paquet.

Ore 20.00
THE EQUATION OF LOVE AND DEATH Di CAO Baoping (Cina 2008)

Li Mi è una giovane tassista che continua a cercare il suo fidanzato, scomparso da ormai quattro anni ma che continua a spedirle lettere. Il suo lavoro le permette di incontrare la gente più disparata alla quale mostra la foto del suo ragazzo e legge le sue lettere, nella speranze che qualcuno di loro possa darle sue notizie. Ma questa ricerca ossessiva la porteranno ad incontri e avventure inaspettate…

Ore 22.00
THE GOOD, THE BAD, THE WEIRD Di KIM Jee-woon (Corea del Sud 2008)

Manciuria, anni '30. Un ladro ruba una mappa a un ufficiale giapponese. Per ritrovare il documento viene assoldato uno spietato mercenario. Sulle loro tracce c’è anche un noto cacciatore di taglie deciso a non restare fuori dai giochi. Dopo aver vinto l’Audience Award di Far East Film con The Foul King, Kim Jee-woon torna a Udine con il suo omaggio a Leone. Azione spinta al limite per un film che unisce due tradizioni in un’opera da togliere il fiato.

Ore 00.15
LALAPIPO - A LOT OF PEOPLE Di Miyano Masayuki (Giappone 2009)

Un obeso conversa con il suo pene di peluche, un super eroe col super fallo combatte il malcostume, una ragazza in carne e di pizzo vestita realizza porno amatoriali, un manager circuisce giovani attrici per il porno, una ragazza e sua madre ninfomane si ritrovano sul set di un film hard. Tutto quello che una cultura pop può concepire come temi e come stile la troverete all’eccesso in questa inimmaginabile commedia!


Far East Nights
Al Teatro San Giorgio, dalle 22.30, l’attesissimo dj set di JIN CHOI introdotto dal dj set di HOLLYWOOD.

***********************
Dove:
Teatro Nuovo “Giovanni da Udine” e Visionario

Condividi questa pagina