Dietro le quinte del cinema

''Titoli di coda'' al Palazzo delle Esposizioni

Dal 4 al 19 giugno a Roma al Palazzo delle Esposizioniparte la rassegna Titoli di coda , uno scorcio sul ‘dietro le quinte’ del cinema, alla riscoperta di coloro che, oltre i ruoli artistici e produttivi, fanno di un film una realizzazione magica e sono il fondamento concreto di ogni immagine, coniugando creatività e fantasia con esigenze pratiche.

In occasione della mostra dedicata alla storia di Bulgari sono stati scelti alcuni dei capolavori del cinema dagli anni quaranta ad oggi con cui il grande marchio ha collaborato infondendo nella produzione il proprio stile.
Una carrellata di grandi volti, interpreti eccezionali, attrici bellissime e dal talento strepitoso, che hanno incarnato i nostri sogni e influenzato il nostro immaginario per oltre mezzo secolo.
Perché il cinema non è solo emozione, ma le sue immagini ci aiutano a capire l'evoluzione del costume nel nostro tempo, sintetizzandone e anticipandone i cambiamenti, contribuendo alla costruzione del fascino di dive e divi ed indirizzando il gusto degli spettatori.

Questa rassegna è anche il pretesto per riscoprire alcuni dei capolavori che hanno rappresentato e indagato con sguardo critico la società dal dopoguerra ad oggi: da Il bandito di Lattuada con Anna Magnani ad American Gigolò con Richard Gere, da Casinò di Martin Scorsese a C’era una volta in America di Sergio Leone.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Per maggiori informazioni:
Sala Cinema
scalinata di via Milano 9A
Tel.: 06 39967500

Condividi questa pagina