Las Américas Latinas: il cinema sudamericano

Dal 5 giugno allo spazio Oberdan

Lo spazio Oberdan insieme alla Fondazione Cineteca Italiana e alla Provincia di Milano propone in occasione della mostra Las Américas Latinas. Las fatigas del querer la retrospettiva Las Américas Latinas: il cinema sudamericano contemporaneo, un’occasione per fare il punto sulla cinematografia centro e sudamericana contemporanea.

Un cinema di impegno civile e di alto valore estetico volto a riflettere sulla storia contemporanea e controversa del proprio paese - le dittature, la disgregazione sociale, la globalizzazione da un lato e la povertà endemica dall’altro -; in certi casi si tratta di piccoli film a basso costo, belli ma poco distribuiti in Italia, in altri casi di grandi affreschi, come i due “capitoli” sulla figura del Che di Soderbergh.

Oltre alle proiezioni, previste anche nel mese di luglio, la rassegna verrà arricchita da alcuni eventi speciali. L’inaugurazione venerdì 5 giugno è affidata all’Antonio Zambrini Quartet che si esibirà in un concerto live in cui verranno interpretati i grandi classici della musica sudamericana: da Chico Buarque a Caetano Veloso, da Tom Jobin a Tonino Horata.
Sarà inoltre ospite d’eccezione sul palco - insieme ad Antonio Zambrini, Andrea Dibiase e Antonio Fusco - Roberto Tauific grande chitarrista tra Italia e Brasile,
Mercoledì 24 giugno verranno presentati, in anteprima per Milano, due lungometraggi legati a due dei maggiori scrittori latinoamericani di sempre: Jorge Luis Borges e Julio Cortázar (di cui ricorrono quest’anno i venticinque anni dalla scomparsa): Jogo subterrâneo e Un amor de Borges. Questi appuntamenti sono organizzati in collaborazione con l’Associazione Culturale Nuovi Orizzonti Latini.
Alla chiusura della rassegna venerdì 11 parteciperà anche Gianni Minà, che interverrà in sala per presentare alcuni dei suoi numerosi lavori dedicati soprattutto a Cuba: Un giorno con Fidel, Fidel racconta il Che, Cuba 30 anni dopo, In viaggio con Che Guevara, Il Che 40 anni dopo, Papa Giovanni Paolo II e Fidel, Marcos: “Aqui Estamos”.


Calendario delle proiezioni:

Ve. 5 giu./Do 7 giu.
Machuca
R.:Andrés Wood. Sc.:A. Wood, Roberto Brodsky, Mamoun Hassan. Int.:Ariel Mateluna, Federico Luppi, Tamara Acosta, Francisco Reyes, Aline Kuppenheim, Gabriela Medina, Luis Dubo. Cile/Spagna/Gran Bretagna, 2004, col., 120’.
Ve. 5 giu. (dopo concerto live)/Sa. 20 giu. (h 19)
Lista d’attesa
R.:Juan Carlos Tabio. Sc.:Arturo Arango, J.C. Tabio. Int.:Vladimir Cruz, Jorge Perugorria, Traimi Alvarino, Saturnino Garcia, Alina Rodriguez, Antonio Valero. Spagna/Cuba/Francia/ Messico/Germania, 2000, col., 101’.

Sa. 6 giu. (h 17)/Gio. 9 lug. (h 19)
Fragola e cioccolato
R.:Tomás Gutiérrez Alea, Juan Carlos Tabío. Sc.:Senel Paz, Tomás Gutiérrez Alea, dal romanzo omonimo di S. Paz. Int.: Jorge Perugorría, Vladimir Cruz, Mirtha Ibarra, Francisco Gattorno. Cuba/Mex./Sp., 1993, col., 110’.
Sa. 6 giu. (h 19)/Me. 8 lug. (h 19)
Comandante
R. e sc.:Oliver Stone. Int.:Fidel Castro, O. Stone, Juanita Vera. USA/Sp., 2003, col., 99’.

Do. 7 giu. (h 21.15)
Valentin
R. e sc.:Alejandro Agresti. Int.:Rodrigo Noya, Carmen Maura, Jean Pierre Noher, A. Agresti, Julieta Cardinali, Mex
Urtizberea, Carlos Roffè. Arge ntina/Olanda/Italia/Francia/ Spagna, 2002, col., 86’.

Gio. 18 giu. (h 19)/Me. 1 lug. (21.30)
Mondo Grua
R. e sc.: Pablo Trapero. Int.:Luis Margani, Adriana Aizemberg, Daniel Valenzuela, Rolly Serrano, Federico Esquerro. Arg., 1999, col., 65’.

Do. 21 giu. (h 19)/Gio. 23 lug. (h 19)
Città di Dio
R.:Fernando Meirelles, Katia Lund. Sc.:Braulio Mantovani. Int.:Matheus Nachtergaele, Seu Jorge, Alexandre Rodrigues, Leandro Firmino Da Hora, Phellipe Haagensen, Jonathan Haagensen. Brasile/Francia/USA, 2002, col., 130’.

Me. 24 giu. (h 19)
Jogo subterrâneo
R.:Roberto Gervitz. Sc.: R. Gervitz, Jorge Durán tratta dal racconto Manuscrito encontrado en un bolsillodi Julio Cortázar. Int.:Felipe Camargo, Maria Luisa Mendonça, Júlia Lemmertz, Daniela Escobar, Maitê Proença. Brasil 2005, 108’, v.o. portoghese, sott. ital.
Me. 24 giu. (h 21.15)
Un amor de Borges
R.:Javier Torre . Sc.:J. Torre, Isabel de Estrada. Int.:Jean Pierre Noher, Inés Sastre, Inda Ledesma, Claudio Gallardou, Alejandro Awada. Argentina, 2000, col., 93’, v.o. spagnola, sott. ital.

Ve. 26 giu. (h 19)
Tropa de Elite – Gli squadroni della morte
R.:José Padilha. Sc.:J. Padilha, Braulio Mantovani, Rodrigo Pimentel. Int.:Wagner Moura, Caio Junqueira, André Ramiro, Milhem Cortaz, Fernanda Machado, Maria Ribeiro, Fabio Lago, Fernanda De Freitas, Paulo Vilela. Brasile/Argentina, 2007, col., 115’, Beta.

Gio 2 lug. (h 19)/Sa. 18 lug. (h 19)
Central do Brasil
R.: Walter Salles. Sc.: João Emanuel Carneiro, Marcos Bernstein. Int.: Fernanda Montenegro, Vinicius de Oliveira, Marilia Pêra, Sôia Lira. Brasile, 1998, col., 115’.


Ingresso € 3 senza obbligo di Cinetessera
Carnet valido per tutti gli appuntamenti della rassegna: € 15

Per maggiori informazioni:
Fondazione Cineteca Italiana:
www.cinetecamilano.it
Tel.: 02 29 00 56 59
Spazio Oberdan
www.provincia.milano.it/cultura
Tel.: 02 77 40 63 02/41
Biglietteria (Ticket One):
Tel.: 02 77 40 63 00

Condividi questa pagina