Media International

Progetto di finanziamento europeo

La Commissione europea ha annunciato che nel 2009 destinerà 5 milioni di euro al settore cinematografico nel quadro del progetto MEDIA International, un'iniziativa avviata nel 2008 per il finanziamento di progetti cinematografici europei realizzati con partner internazionali.

Il progetto ha lo scopo di permettere agli addetti al settore di poter partecipare e sostenere molteplici progetti, dalla formazione comune alla promozione reciproca, dalla distribuzione ai programmi per incoraggiare il pubblico a scoprire film stranieri dentro e fuori i confini europei.

Quest'anno sia i finanziamenti che il numero di progetti selezionati sono più che raddoppiati rispetto all’anno precedente, in linea con l'azione di finanziamento che si svolge nell'arco di tre anni (2008-1010).
Il progetto Media International mostra una sincera volontà da parte dell’Unione Europea di sostenere economicamente il mercato cinematografico ma con l’obiettivo di aumentare la quantità e la qualità dell’offerta per il pubblico, così come le opportunità commerciali per gli operatori del settore.

Tra i progetti nell'ambito di MEDIA International:

- 23 progetti di formazione, rivolti congiuntamente a professionisti europei e del resto del mondo per approfondire la conoscenza delle rispettive condizioni di lavoro sia da un punto di vista ecnomico che politico.

- 10 progetti per favorire l'accesso delle opere audiovisive ai mercati internazionali e a promuoverne la distribuzione.

- 4 progetti relativi alla distribuzione dei film europei nei paesi terzi e viceversa. In quest'ottica l'UE finanzia progetti per dare nuovo impulso alla distribuzione, come Europa Cinemas che favorisce la costruzione di una rete di strutture cinematografiche europee e di paesi terzi e (Operation Kino), progetto che consiste nel portare i film europei ed internazionali nelle località prive di sale cinematografiche utilizzando un proiettore digitale da viaggio.

Negli anni passati diversi film prodotti in Europa hanno dimostrato di meritare il sostegno ricevuto grazie ai finanziamenti del progetto MEDIA ottenendo prestigiosi riconoscimenti sia al Festival del cinema di Cannes, fra cui la Palma d'oro (Entre Les Murs, Francia) e il Gran premio della giuria (Gomorra, Italia), sia agli Academy Awards, vincendo premi Oscar con Il falsario (Die Fälscher, Austria-Germania ), La Vie en Rose (La Môme, Francia) e più di recente Slumdog Millionaire (Regno Unito).

Infine è aperta la selezione perpartecipare al progetto Media Mundus, un'iniziativa che stanzia 15 milioni per finanziare progetti cinematografici nell'arco di tre anni, dal 2011 al 2013.

Condividi questa pagina