Discorsi tra Cinema, Letteratura e Diritto

13 ottobre - 15 dicembre, Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli

Un’originale iniziativa prende il via oggi presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, dove verrà infatti inaugurata la quarta edizione della rassegna Cinema, Letteratura e Diritto, che quest’anno prevede un ciclo di incontri dal tema Davanti alla legge. Immaginare il diritto.

Ma che cos’hanno in comune l’esperienza cinematografica e letteraria con il diritto? Due arti dai confini labili e dalle interpretazioni pressoché infinite con la legge, espressione di ordine e di rigida classificazione?

La risposta è già nel titolo della rassegna, che si richiama alla parabola kafkiana Davanti alla legge, incentrata sì sulla necessità della legge, sulla necessità della sua corretta forma e interpretazione, ma, con un occhio più ampio tipico della simbologia di Kafka, la narrazione fa del sistema diritto una porta aperta, una sorta di schermo, come un oggetto attraverso il quale passa e si forma una veduta collettiva della società, che diventa a propria volta il contenuto a cui è esposto tutto il tessuto sociale.
Una rielaborazione che non è certo appannaggio esclusivo dei tecnici del diritto, ma che coinvolge anche cinema e letteratura, proprio per la loro intrinseca qualità dialogica e pubblica.

Di più, l’incontro con la mancanza di limiti interpretativi di letteratura e cinema (o la sua continua rigenerazione), non significa soltanto mettere in questione la pretesa del diritto di giuridificare ogni ambito della vita, ma significa anche pensare il diritto a partire da ciò che non ricade entro i suoi confini, da ciò che eccede i suoi rassicuranti perimetri disciplinari, e attingere così ad una molteplicità di fonti, di spunti, di angoli visuali.

Il ciclo alternerà proiezioni cinematografiche a lezioni sui classici della letteratura, sempre con il filo conduttore del diritto e dei suoi tanti risvolti pratici e teoretici.
Sugli schermi dell’Aula Magna del Suor Orsola si alterneranno pellicole che hanno fatto la storia del cinema come ..e l’uomo creò Satana di Stanley Kramer (USA, 1960 ) oltre a nuove ed interessanti letture cinematografiche dei problemi giuridici degli ordinamenti contemporanei come quelle proposte da Jean-Pierre e Luc Dardenne ne Il matrimonio di Lorna (Belgio, 2008) o da Clint Eastwood in Gran Torino (USA 2008).
Un appuntamento particolarmente significativo sarà quello con la proiezione di uno dei più grandi capolavori del cinema italiano In nome della legge di Pietro Germi (Italia 1949) ed il successivo dibattito sul tema Mafie e giustizia con la partecipazione di Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della DDA - Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, Lia Sava, sostituto procuratore della DDA di Palermo e Raffaele Marino, sostituto procuratore della DDA di Napoli.

PROGRAMMA

martedì 13 ottobre ore 15,30
Aula Magna, corso Vittorio Emanuele 292
...e l'uomo creò Satana
di Stanley Kramer, USA 1960
Ne discutono: Roberto Defez, Vincenzo Omaggio

martedì 20 ottobre ore 15,30
Aula Magna, corso Vittorio Emanuele 292
Il matrimonio di Lorna
di Jean-Pierre e Luc Dardenne, Belgio 2008
Introduce: Gianni Canova, docente di Teoria e critica del cinema allo IULM di Milano

martedì 27 ottobre ore 15,30
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10
Dietro la porta chiusa. Diritto, delitto e immaginario romanzesco
Gennaro Carillo, docente di Storia delle dottrine politiche all’Università Suor Orsola Benincasa

martedì 3 novembre ore 15,30
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10
Carmen
di Prosper Mérimée
Benedetta Craveri

martedì 10 novembre ore 15,30
Aula Magna, corso Vittorio Emanuele 292
In nome della legge
di Pietro Germi, Italia 1949
Ne discutono: Antonio Ingroia, Lia Sava, Raffaele Marino

lunedì 16 novembre ore 15,30
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10
Vento scomposto
Simonetta Agnello Hornby

martedì 17 novembre ore 15,30
Aula Magna, corso Vittorio Emanuele 292
Gran Torino
di Clint Eastwood, USA 2008
Introduce: Roberto Escobar, firma prestigiosa della critica cinematografica per il Sole24ore

martedì 24 novembre ore 15,30
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10
Per un confronto tra le forme simboliche del processo francese e americano
Antoine Garapon, direttore dell’Istituto di Alti Studi sulla Giustizia di Parigi

martedì 15 dicembre ore 15,30
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10
L'eterna criminalità del Principe in Italia. Una verità impossibile tra letteratura e diritto
Roberto Scarpinato, scrittore e procuratore aggiunto presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo.

Per ulteriori informazioni segnaliamo il sito della rassegna: www.unisob.na.it

Condividi questa pagina