A Roma il cinema rilancia il turismo

Dal prossimo anno si inaugura il Festival del Cineturismo

Nell’ambito della Fiera del Cinema a Roma si è inaugurato il Festival del Cineturismo ed è stata lanciata la Borsa internazionale delle Locations.

Il cineturismo è una forma di turismo praticata da chi si reca in visita alle location cinematografiche e televisive: una tendenza che si è affermata negli ultimi anni con la creazione di agenzie turistiche specializzate nel proporre tour guidati verso le mete in cui siano state girate famose scene cinematografiche.
E quale luogo migliore di Roma durante la kermesse cinematografica per lanciare in Italia questo evento che coniuga cultura e tradizione cinematografica?
Claudio Bucci, Consigliere alla Regione Lazio, sostiene l’iniziativa: “Credo fermamente che vi sia un filo che unisce la cinematografia al territorio e, di conseguenza, al suo rilancio turistico ed economico”.

Connubio questo ancor più valido se si parla di Roma, città d’arte protagonista di opere conosciute: da Angeli e Demoni a “Il Gladiatore”, andando a ritroso fino a La dolce vita, molti film hanno raccontato le atmosfere di Roma e le hanno divulgate in tutto il mondo. Per cui il cineturismo sarebbe un valore aggiunto su cui puntare, soprattutto come slancio dei flussi turistici, come già successo a Matera con il film Passion di Mel Gibson, o a Procida, dove è stato girato il film il Postino.

A partire dal prossimo anno per la prima volta la Capitale si doterà di un appuntamento internazionale in cui produttori e location manager potranno entrare in contatto e conoscere l’offerta che vede protagonisti i territori presentati dalle Film Commissions.

Condividi questa pagina