Giovani ed adulti: insieme per una vita diversa

XXIII Rassegna cinematografica itinerante, Piemonte, Gennaio - Aprile 2010

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte, in collaborazione con Aiace Torino, propone per l'anno scolastico 2009-2010 la XXIII edizione della rassegna cinematografica I diritti di tutti, rivolta alle Scuole Secondarie di II grado di 26 realtà piemontesi.

La manifestazione, dal titolo Giovani e adulti. Insieme per una vita diversa, è un invito a interrogarsi sugli incontri e scontri generazionali, sullo sfondo di contesti storici, sociali e politici differenti.
In questa direzione sono stati selezionati tre film in cui il confronto tra giovani e adulti permette di posare lo sguardo su un mondo multiforme - per quanto attiene l’etnia, il ceto sociale, le condizioni economiche ecc. – trasformandosi in spinta propulsiva per cambiare la propria vita e, di conseguenza, la realtà circostante.

Le tre pellicole presentate offrono nuovi approcci per sviluppare un dialogo che vada oltre le barriere anagrafiche, al fine di individuare i nuovi possibili percorsi di una crescita condivisa.

In Gran Torino protagonista è il legame che nasce tra Walt Kowalski, ex operaio e reduce dalla guerra in Corea, e il sedicenne asiatico Thao. Il primo è un uomo chiuso, razzista, senza più passioni tranne la sua auto d’epoca, una Ford Gran Torino. Il secondo è a un bivio: in un quartiere d’immigrazione che offre ben poche prospettive, deve scegliere se entrare in una gang o mettersi a lavorare. L’amicizia tra i due offre a entrambi la possibilità di dare un nuovo valore alla propria esistenza.

In un’India dalle mille contraddizioni si snoda la vicenda di The Millionaire: la storia di Jamal, un ragazzo che, per amore, partecipa a un quiz televisivo nella speranza di vincere quel denaro che gli consenta di conquistare la ragazza dei suoi sogni. Sarà proprio un adulto a contrastarlo: il conduttore del programma, che denuncia Jamal per truffa non riuscendo a credere che un diciottenne cresciuto nelle baraccopoli possa conoscere tutte le risposte del quiz.

È invece una parabola tutta al femminile quella che affronta Lily, quattordicenne bianca, ne La vita segreta delle api. Nell’anno in cui in America si firma la dichiarazione per i diritti civili degli afroamericani, la ragazza fugge dal padre violento sotto la protezione della tata di colore. Verrà accolta da tre sorelle che producono miele. Intorno alla loro casa, però, non si fermano i conflitti e le discriminazioni razziali.

Le scuole e gli insegnanti interessati alle proiezioni devono contattare le sale cinematografiche elencate nel programma della manifestazione (nelle date contrassegnate da un asterisco, un docente dell’Aiace presenterà la rassegna e il film proposto).
Alla cassa dei cinema gli insegnanti potranno ritirare una copia dei questionari didattici predisposti per ciascuna pellicola.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Aiace Torino
tel. 011.538962, fax 011.542691
e-mail: [email protected]
www.aiacetorino.it

Condividi questa pagina