Corti a Sesto S. Giovanni

Una serata dedicata ai cortometraggi al Centro Valmaggi di Sesto S. Giovanni

Il centro culturale Sergio Valmaggi di Sesto San Giovanni (MI) presenta presenta venerdì 11 maggio 2007 una selezione di cortometraggi di qualità:

Il programma della serata:


PAOLO AMELI: ROSSO FANGO
Durata: 12’

Da una storia vera. Marcoing, vicino a Cambrai, in Francia, 28 settembre 1918. Un plotone d’assalto inglese attacca alcune posizioni tedesche. L’artiglieria colpisce tutto il campo di battaglia. Uno dei soldati, Henry Tandey, cerca riparo in un cratere. Istintivamente cerca di coprirsi, ma un rumore lo fa voltare verso un tedesco che gli punta contro il fucile. Il soldato gli spara, ma l’arma fa cilecca. L’Inglese allora sfodera il suo coltello e lo colpisce: per far cessare le urla, gli riempie la bocca di fango, ma assalito da un’improvvisa debolezza non riesce ad ucciderlo. Al contrario, lo medica. Prima di andare, dopo che il tedesco gli ha chiesto il suo nome, ricambia la domanda: “E il tuo nome, camerata?”, “Caporale Adolf Hitler”.

PREMI E FESTIVAL:
DAVID DI DONATELLO 2003: Miglior Cortometraggio (Ex Aequo)
GLOBI D'ORO 2003: Miglior Cortometraggio
INTERNATIONAL THESSALONIKI FILM FESTIVAL 2003: Sezione: Balkan Survey
LINCOLN CENTER - OPEN ROADS 2003: Panorama
NICE 2003: Panorama: Short
12° Visionaria 2003 International Video Festival: 1° Premio

SILVIO DA RU’: DAY HOSPITAL
Anno di produzione: 2005
Durata: 24’

Una giovane donna, Sofia, si trova a condividere una stanza d’ospedale in day-hospital con un’adolescente, Anna, accompagnata dalla madre, e con una ragazza di colore, Muhanda, schiva ed indifferente. Tutte e tre devono subire un’interruzione di gravidanza, sebbene ciascuna per ragioni differenti. Con il trascorrere dei minuti, si fa strada in loro un crescente stato d’ansia, che si trasforma in vera e propria paura poco prima di subire l’intervento. Una serie di circostanze del tutto casuali, insieme ad un evento inatteso, faranno prendere a Sofia una decisione che cambierà il suo destino.

DANIELE SALARIS, ERNALDO DATA: FUORIFUOCO
Anno di produzione: 2005
Durata: 30’

Opera vincitrice al 24° Torino Film Festival nella sezione 'Spazio Torino'. Prodotto da Paolo Hutter

Tel Aviv - Gerusalemme, agosto 2006. Quattro ragazze lesbiche israeliane parlano della loro esperienza nell'esercito. Un gruppo di religious queers si riunisce da tutto il mondo in occasione del World Pride, ridimensionato a causa della guerra contro il Libano. Un gay arabo racconta se stesso davanti allo specchio, prima di esibirsi nella sua performance da drag queen. Tre episodi di difficile confronto tra le diverse identita': etnica, religiosa, politica e di orientamento sessuale. Sullo sfondo, la guerra in Libano.

ROMEO TOFFANETTI - Produzione Antonio Luigi Pinna: L’ULTIMO SPETTACOLO
Anno di produzione: 2007
Durata: 9’

Un vecchio cinema popolato di ricordi è il protagonista di uno spettacolo a cui assistono attenti i protagonisti che in lui hanno vissuto sera dopo sera i sogni di intere generazioni. Dall’oscurità essi partecipano come spettatori alla cadut adello schermo che separava i due mondi per un unico spettacolo di polvere e luce, senza replica né applausi.

STEFANO PICICHE’: NUVOLE BIANCHE
Durata: 9 minuti

Un uomo si muove nervosamente in una sala d’aspetto. Ricordi del suo passato spezzano la tensione dell'attesa, sino a quando non verrà chiamato…

Condividi questa pagina