Ettore Scola e ''L'Italia allo specchio''

Rassegna al Cinema Trevi, 4-16 marzo

Al cinema Trevi è in corso una rassegna, organizzata dalla Cineteca Nazionale per rendere omaggio al cinema di Ettore Scola.
L'Italia allo specchio è un titolo emblematico per questa rassegna che vuole esaltare il cinema di Scola come un viaggio nel cuore dell'Italia, condotto sempre sul filo di un profondo umanesimo.

Il regista è riconosciuto per saper rappresentare al meglio la condizione umana di quei personaggi che si trovano a comprendere e ad affrontare con difficoltà le ricette dell’esistenza.
La rassegna sottolinea come, attraverso il volto e il corpo degli attori (Gassman, Tognazzi, Manfredi, Mastroianni, Troisi), Scola abbia raccontato una storia d'Italia di un umanesimo talmente verosimile nei suoi tic e ossessioni che un po' tutti vi ci possiamo riconoscere.

È ripreso a tal proposito un esemplare passo di Ennio Bíspuri, nel suo volume Ettore Scola, un umanista nel cinema italiano (Bulzoni editori, Roma, 2006): "Scola è un autore che si è sempre distinto, in ogni sua singola opera, [...] per un umanesimo di fondo, senza il quale i suoi film non avrebbero lasciato una traccia tanto profonda nell'immaginario collettivo e nella cultura italiana. Come tutti gli artisti che scendono in profondità nell'analizzare il rapporto tra gli esseri umani e la loro esistenza, Scola ci parla dei nostri problemi, ma li osserva da una prospettiva che li pone su un piano superiore rispetto a quello che si esaurisce nel quotidiano e nel divenire concreto e banale. Affronta tematiche che spaziano nella filosofia e nella vita che si consuma nel Tempo, come gli ideali che tramontano, le difficoltà dell'amore e dell'amicizia, la drammaticità delle scelte, l'imponderabilità degli eventi esterni che ci condizionano, il sopraggiungere inesorabile della vecchiaia e della morte".

Segnaliamo tra i prossimi appuntamenti doman, giovedì 11, in cui dopo le proiezioni dei film Ballando Ballando (1983) e di Maccheroni (1985) alle ore 21.00 si terrà un incontro moderato da Enrico Magrelli con Ettore Scola, Silvia Scola, Ennio Bìspuri, Francesco Crispino, Stefano Masi, Vito Zagarrio
A seguire:
Permette? Ettore Scola - Una conversazione con Lino Miccichè (2002). Regia: Francesco Crispino e Vito Zagarrio.
Sergio Amidei. Ritratto di uno scrittore di cinema (2005). regia: Ettore Scola e Silvia Scola.

www.fondazionecsc.it

************

VUOI SAPERNE DI PIÙ SU "Ettore Scola"? VISITA LE TESI PUBBLICATE SU Tesionline!

Condividi questa pagina