Nono solo horror al Korea Film Festival

Firenze, 12-20 marzo

Il Korea Film Festival dal 12 al 20 marzo a Firenze è organizzato dal 2003 dall'Associazione Culturale fiorentina Taegukgi - Exchange of Tuscan and Korean Cultures.
Obiettivo del Festival, oltre alla cooperazione culturale ed istituzionale tra l'Italia e la Corea, è la promozione del seducente universo culturale coreano attraverso la lente d'ingrandimento del grande schermo, delle esposizioni d'arte e dei convegni.

Tra prime visioni e classici contemporanei, il festival, unico nel suo genere in tutta Italia, offre documentari, cortometraggi, film e ampie retrospettive sui principali registi della cinematografia coreana, con la partecipazione degli stessi autori.
Dal 2007 l'Associazione promuove, oltre al Cinema Coreano in Italia, anche il cinema italiano in Corea del Sud, collaborando con i maggiori festival del paese alla programmazione nei loro palinsesti di retrospettive e rassegne dei protagonisti del nostro cinema.

Oltre alle proiezioni, tra i fiori all’occhiello dell’ottava edizione del Festival ci sarà il concerto della celebre Pop Band Coreana Loveholics alla chiusura del Festival il 20 marzo.

Il programma si articola in quattro sezioni:

1. Independent korea: sezione competitiva, offrirà al pubblico alcune delle migliori pellicole recenti di registi indipendenti.

2. Omaggio a hur jin-ho: omaggio ad uno dei più celebri registi coreani, che sarà presente a Firenze e del quale verranno presentati tutti i suoi sei film (mai distribuiti in Italia), di genere prevalentemente romantico-drammatico.

3. Rassegna k-horror: i migliori film horror di pasta coreana.

4. Orizzonti coreani: altra sezione competitiva in cui si presenteranno sette capolavori della cinematografia coreana contemporanea.

Per visionare il calendario delle proiezioni e per maggiori informazioni: www.koreafilmfest.com

Condividi questa pagina