Il grande schermo e la Ferrari

Una mostra celebra questo connubio

Realizzata in occasione delle celebrazioni dei 60 anni della Casa di Maranello, la mostra La Ferrari e il cinema è dedicata agli attori e ai film che hanno contribuito a diffondere il fascino delle Ferrari nel mondo; una sezione fotografica ritrae le star sedotte dal Cavallino Rampante sul set e nella vita privata, immortalate con le loro auto, in visita agli stabilimenti Ferrari oppure sul set dei loro film.
Un montaggio con le sequenze di oltre 70 film racconta, attraverso il linguaggio del cinema, la storia della produzione Ferrari negli ultimi 60 anni. Da sempre il ‘mito Ferrari’ ha ispirato Cinecittà e Hollywood, facendo diventare le sue auto protagoniste di scene indimenticabili nelle pellicole in bianco e nero degli anni ’50 con Ava Gardner e Gregory Peck, nei classici degli anni ’60 con Sofia Loren e Marcello Mastroianni, continuando con i film di Alain Delon e Walter Matthau e le serie cult degli anni ’70, fino alle mega-produzioni hollywoodiane dei giorni nostri.
La mostra è arricchita da una selezione di locandine, manifesti e fotosoggetti cinematografici d’epoca e attuali, oltre che, naturalmente, dalla presenza di alcune delle auto d’eccezione ritratte nel grande schermo, tra cui la 250 GT California, apparsa in pellicole indimenticabili quali “Ieri, oggi e domani” di De Sica e “Les liasons Dangereus” di Vadim.

Informazioni:
Periodo: dal 7 giugno al 1° luglio 2007
Dove: Museo Nazionale del Cinema - Via Montebello 20, Torino
Telefono: 011 81.25.658
Fax: 011 81.25.738
Internet: www.museonazionaledelcinema.org
E-mail: [email protected]
Orario: tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 20.00; il sabato dalle ore 09.00 alle ore 23.00; lunedì chiuso.

Condividi questa pagina