Genova Film Festival

28 giugno - 4 luglio

Giunto ormai alla tredicesima edizione il Genova Film Festival si conferma come uno tra più importanti eventi cinematografici liguri e uno dei più apprezzati a livello nazionale in crescita di anno in anno.

Tra gli appuntamenti di quest'anno da segnalare la sezione ABCinema, dedicata alle professioni del Cinema, che ospiterà uno dei più importanti registi europei: Krzysztof Zanussi, che incontrerà il pubblico del Festival la sera del 30 Giugno.
Il Festival proporrà anche la visione di alcune opere significative della filmografia di Zanussi, fra cui l’ultimo film del regista non ancora distribuito in Italia: Rewizyta (Nuovamente in visita, 2009).

Oltre il Confine, finestra aperta sul cinema internazionale, sarà dedicata al Giovane Cinema Polacco.
Una grande rassegna composta da 27 film che mostrerà la vitalità di una cinematografia di grande tradizione, presentando una selezione dei migliori esordi degli ultimi dieci anni. I film presentati hanno partecipato ai più importanti festival e vinto premi in tutto il mondo. A partire da Męska Sprawa (Una questione da uomini) di Sławomir Fabicki, nominato all’Oscar come miglior cortometraggio nel 2002, a Arka di Grzegorz Jonkajtys selezionato a Cannes nel 2007, a Bartosz Konopa recentemente nominato all’Oscar per il documentario Rabbit a la Berlin.
Saranno 10 i registi polacchi che presenteranno la rassegna a Genova; un’ottima occasione per conoscere le nuove tendenze di una cinematografia che ha già consegnato alla storia grandi maestri come Krzysztof Kieślowski, Roman Polański, Andrzej Wajda e Krzysztof Zanussi.

Grande spazio anche al cinema italiano con una retrospettiva dedicata ad uno dei più vitali e interessanti registi nostrani: Paolo Virzì. Protagonista della sezione Ingrandimenti, Virzì incontrerà il pubblico del Festival Giovedì 1 Luglio in conversazione con il critico Oreste De Fornari, curatore della sezione.

Per i concorsi oltre 400 i film provenienti da tutta Italia che hanno partecipato alla selezione del Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari dedicato ai talenti emergenti del nostro cinema, diventato nel corso degli anni un importante momento di incontro e confronto tra registi e pubblico.
Oltre ai Premi “Miglior opera di fiction”, “Miglior documentario” e “Miglior Colonna sonora”, verranno attribuiti il Premio della Critica (assegnato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) e il Premio del Pubblico - Provincia di Genova. Novità di quest’anno, il Premio AVANTI! che consterà nella distribuzione nelle sale dei film vincitori e il Premio Genova-Liguria Film Commission.

Non mancherà il consueto omaggio dedicato a Vittorio Gassman e uno spazio per l’editoria, con la presentazione del libro Guerra in cento film (ed. Le Mani), presentato dall’autore, il critico Claudio G. Fava.

www.genovafilmfestival.org

************
QUALCOSA IN PIÙ SU Il cinema polacco E SU Paolo Virzì!

Condividi questa pagina