Il cinema breve per raccontare paesi lontani

FilmVideo, 15-17 luglio

Il viaggio è una costante nel cinema: lo si trova rappresentato nelle storie che raccontano le mille facce della realtà attraverso immagini di popoli e paesi lontani, ritratti di uomini e donne, storie da tutto il mondo.
E il cortometraggio, a differenza delle grandi proiezioni, trasmette quel quid in più che appare nella focalizzazione sul dettaglio che rende vero un luogo e che allo spettatore ne trasmette l'odore a volte diluito nell'avvicendarsi della narrazione.

Per celebrare questa unione FilmVideo (15-17 luglio) continua la sua ricognizione nei territori del cinema breve e intercetta da tutto il mondo l'attualità più stringente.

Il Festival, nato 61 anni fa (è tra i più vecchi d'Italia), oltre alle opere che partecipano al Concorso Internazionale: Animazione, Documentario, Sperimentale, Fiction e Videoclip il programma si arricchisce di molti eventi speciali Noche en Corto è un omaggio ai giovani registi spagnoli della nuova cinematografia iberica. La sezione sarà competitiva con l’assegnazione del Premio Speciale del pubblico.

L’attualità sarà raccontata dal focus Iran oggi che documenterà una delle aree contemporanee e geograficamente strategiche del Medio Oriente. Tra i cortometraggi sarà proiettata l’intervista a Jafar Panahi (regista iraniano recentemente rilasciato dal regime dopo un mese di prigionia) del giornalista iracheno Erfan Rashid.

Condividi questa pagina