Il Festival del Cortometraggio on line per studenti

L’Associazione culturale SAS mette in linea i cortometraggi di studenti ed adulti

Dopo la recente premiazione del 2 febbraio in Campidoglio, è ripartito il conto alla rovescia per la prossima edizione del Festival del Cortometraggio on line per studenti, promosso, dall’Associazione culturale SAS (Scuola Arte e Spettacolo) con il sostegno del Comune di Roma (Assessorati Cultura e Infanzia), ed il patrocinio della Provincia di Roma, Cinecittà Holding, Laziodisu, Anica, Agiscuola, Arcomultimedia.

Arrivato alla sua quarta edizione il concorso è un’interessante vetrina che vuole avvicinare i giovani ai “mestieri” del cinema e dell’immagine e si propone diversificato in 5 sezioni:

- La sezione "CORTO IMPEGNO" – dedicata agli studenti universitari

- La sezione "UN'IMMAGINE IN" – riservata agli studenti della scuola media superiore

- La sezione "UN TEMA SU PELLICOLA" – riservata agli studenti della scuola media inferiore

- La sezione "CORTO LIBERO" – dedicata agli adulti

- La sezione "DALLA MATITA AL COMPUTER" - per il fumetto, animazione e cyberart

Come ogni anno, entro il 30 novembre, è dunque già possibile inviare i propri filmati, della durata massima di 15 minuti, all’Associazione Culturale S.A.S. - "Festival del corto" (Via Federico Ozanam, 125 - 00152 Roma), che, dopo un’accurata selezione, metterà on line i contributi considerati maggiormente interessanti.
Una volta in linea, dal 1 settembre al 30 novembre, i corti potranno essere votati sia dai navigatori appassionati, sia da un’apposita commissione formata da professionisti del cinema e della comunicazione.
I primi tre classificati di ogni sezione, scelti tra i primi dieci della graduatoria on line e sottoposti alla valutazione della commissione di esperti, verranno premiati nel mese di gennaio dell’anno successivo con una targa della S.A.S. e la possibilità di vedere il proprio lavoro on line per tutto l’anno.

Per tutte le informazioni è possibile fare riferimento al sito dell’Associazione, www.sascinema.com, dov’è possibile prendere visione del regolamento integrale del concorso.

Condividi questa pagina